“Livorno Ebraica” tour guidato con Amaranta

Mediagallery

In occasione delle festività Amaranta Service propone una serie di iniziative tese a promuovere la cultura e le tradizioni livornesi.
Domenica 6 dicembre doppio appuntamento con “Livorno ebraica”. Alle ore 11,00 apertura straordinaria e visita guidata al Cimitero monumentale di viale Ippolito Nievo, 134, alle ore 12.00 visita guidata al Cimitero ebraico in Via Aldo Mei, dietro i cimiteri della Cigna.
Costo della visita di un solo cimitero 5,00 euro, 2 cimiteri 8,00 euro. Per info e prenotazioni 3208887044
Le” pietre della memoria” possono raccontarci la storia della Comunità ebraica livornese, i grandi personaggi, le famiglie di mercanti che hanno influenzato la cultura e le tradizioni, ma soprattutto la storia di Livorno, dalle origini fino ad oggi.
Il Cimitero di Viale Ippolito Nievo ospita molti rabbini importanti tra i quali Elia Benamozegh, molti membri della famiglia Modigliani, la cappella degli Attias.
Il Cimitero della Cigna, ancora attivo, presenta all’ingresso le prime sepolture degli ebrei invitati a Livorno dal Granduca Ferdinando: sono sepolture a tumulo con la doppia iscrizione in portoghese e ebraico.
Chi desidera può partecipare nel pomeriggio alle 16,30 circa all’accensione della prima luce della Chanukkà presso la Sinagoga in piazza Benamozegh,1 proprio perché domenica inizia la festa di Chanukkà, la Festa delle Luci, che celebra la vittoria dei Maccabei contro Antioco IV , che voleva trasformare il Tempio, in una sede religiosa del paganesimo.
Inoltre, Sabato 5 Dicembre è possibile visitare alle ore 16.00 la casa natale di Amedeo Modigliani, la famosa palazzina di Via Roma, 38 dove ha vissuto una delle più famose famiglie ebraiche livornesi. L’appuntamento della visita alla casa si ripete anche Giovedi 10 Dicembre alle ore 18.00 in occasione del Premio Arcaffè, per prenotazioni 320.8887044.

Riproduzione riservata ©