L’Amico Fritz, guida (gratuita) all’ascolto

L’ingresso è libero fino esaurimento posti. Sono ancora disponibili biglietti per la rappresentazione di domenica (tel. 0586 - 20.42.90)

Mediagallery

Anche se non raggiunse mai la popolarità della sua opera prima, Cavalleria rusticana, Pietro Mascagni colse anche con il secondo titolo del suo teatro musicale, L’Amico Fritz, un successo ed una diffusione che non è mai venuta meno: ed è proprio sulle note di questa melodicissima ed intima commedia lirica, che il Teatro Goldoni di Livorno celebrerà domenica 7 dicembre, con inizio alle ore 17 l’anniversario della nascita del compositore labronico, inaugurando la propria stagione lirica. Per l’occasione, lunedì 1 dicembre, alle ore 17, presso la sala Mascagni del Goldoni, riprenderà il ciclo di appuntamenti “Guida all’ascolto”:  il prof. Daniele Salvini, attraverso ascolti mirati e numerosi esempi musicali, guiderà gli spettatori passo dopo passo a familiarizzare con una partitura affascinante, ricca di pagine ed arie sorprendenti quali il celebre intermezzo ed il duetto delle ciliege, sulla genesi e fortuna dell’opera, mentre il direttore artistico Alberto Paloscia presenterà questa produzione che riprende l’indimenticabile edizione del centenario del 1991 con la regia di Simona Marchini, che per l’occasione tornerà sulle scene teatrali livornesi e la direzione di Mario Menicagli sul podio dell’Orchestra del Cantiere Lirico del Teatro Goldoni. L’ingresso alla Guida all’Ascolto è libera fino esaurimento posti. Sono ancora disponibili biglietti per la rappresentazione di domenica presso il botteghino del Goldoni da martedì con orario 17-20 (tel. 0586 – 20.42.90).

Tutte le informazioni su www.goldoniteatro.it

Riproduzione riservata ©