La foto: dallo scatto all’arte. Livorno si svela attraverso i suoi fotografi

Mediagallery

Dal 19 giugno al 19 luglio e dal 21 luglio al 16 agosto si terrà una mostra fotografica collettiva intitolata “Di terra e di mare-Livorno in fotografia” nei locali della Sala degli Archi della Fortezza Nuova, un ciclo di incontri con fotografi, varie mostre fotografiche in città e workshop fotografici.
L’assessorato alla Cultura del Comune di Livorno promuove un “pacchetto” di eventi che rappresenta il primo risultato del tavolo della fotografia che si è formato nel dicembre del 2014 e si è riunito periodicamente, con il coordinamento dell’assessore Serafino Fasulo. I componenti del gruppo di lavoro sono persone che in vari momenti si sono approcciate alla nuova amministrazione comunale, sottoponendo idee e progetti o semplicemente manifestando un proprio interesse per il mondo fotografico.
Da qui l’amministrazione comunale, tramite la figura dell’assessore alla cultura, Serafino Fasulo ha deciso di estendere a tutti l’invito alla costituzione di questo particolare tavolo di lavoro: fotografi professionisti e fotoamatori si sono confrontati per verificare la fattibilità di progetti culturali che potessero dare visibilità al mondo della fotografia e ne permettano quindi la divulgazione e valorizzazione. Il metodo partecipativo del tavolo si concretizza con uno scambio reciproco di idee e di informazioni sui progetti da realizzare.

Ecco in dettaglio gli appuntamenti che rappresentano il primo frutto tangibile del lavoro:

-Mostra fotografica collettiva “Di terra e di mare-Livorno in fotografia”

Sala degli Archi-Fortezza Nuova

Dal 19 giugno al 19 luglio e dal 21 luglio al 16 agosto.

Orario: tutti i giorni (lunedì chiuso) 17-20 e durante Effetto Venezia, dal 29 luglio al 2 agosto 18-24.

La mostra, che ha avuto il riconoscimento della Fiaf, sarà caratterizzata da questi due momenti espositivi, legati tra loro dal medesimo intento narrativo. Le immagini proposte sono il frutto di una selezione realizzata da alcuni componenti del tavolo. E’ stato identificato nella Sala degli Archi della Fortezza Nuova il luogo più consono per la realizzazione di questa esposizione in quanto rappresenta, sia per la dislocazione sul territorio sia per valenza simbolica, uno dei luoghi più riconoscibili per l’identità dei cittadini livornesi. Espongono: Stefano Baldini, Mario Bellagotti, Paolo Bonciani, Alessio Brondi, Nicoletta Cantore, Alberto Cecio, Federico Dell’Agnello, Fabbrica Immagine, Francesco Levy, Vito Lo Piccolo, Carlo Lucarelli, Patrizia Tonello.

-Ciclo di incontri con l’autore, Sala degli Archi della Fortezza Nuova, ore 21

Nell’ambito della mostra collettiva, alcune serate saranno dedicate al dibattito con gli autori,  per dare la possibilità agli intervenuti di conoscere in modo dettagliato alcuni aspetti tecnici delle immagini.

Il calendario:

Martedì 23 giugno, Pino Falleni, “Il nudo prima di Photoshop”

Venerdì 26 giugno, Umberto Falchini, “Fabbrica immagine, l’arte della macchia

Venerdì 3 luglio, Paolo Bonciani, “Foto di scena-balletto,teatro”

Venerdì 10 luglio, “Nicoletta Cantore, “Uno sguardo nelle interiorità umana”

Martedì 14 luglio, Nicola Mauro Salza, “Camera oscura e antiche tecniche”

Giovedì 16 luglio, Costanza Gagliano “Livorno com’era-La catalogazione”

Venerdì 17 luglio, Marianne Catzaras, “Tunisia terra di tutti i silenzi”

Martedì 21 luglio, Mario Bellagotti-Vito Lo Piccolo, “Livorno, architettura e aspetti di vita”

Venerdì 24 luglio, Luigi Angelica,”Street photography”

Martedì 28 luglio, Favaretto, “Lo spirito del marmo”

Giovedì 30 luglio, Alessandro Diddi-Fabrizio Giorgi, “MANIpolazioni-Contaminazioni artistiche”

Venerdì 31 luglio, Federico Dell’Agnello-Carlo Lucarelli, “Unità d’Italia-Una notte al giornale”

Sabato 1 agosto, Laura Lezza, “Il mio fotogiornalismo”

-Mostre in città

Mostra “Livorno Fortezza Vecchia: percezione di un obiettivo”. Autori: Mario Bellagotti, Vito Lo Piccolo. Dal 29 luglio al 2 agosto. Sede: Autorità Portuale Livorno, Scali Rosciano 6. Orario di apertura: da definire.

Mostra “Superfici Contaminate”. Autore: Stefano Baldini. Dal 2 luglio al 3 agosto. Sede: TST Art Gallery-Corso Amedeo 196. Orario di apertura:tutti i giorni 9-12 e 15-19. Info:348-8014120.

Mostra “Ticinesi e livornesi, storia di un legame”. Autore: Fotoclub Turrita-Bellinzona (CH). Periodo: dal 29 luglio al 5 agosto. Sede: Fortezza Vecchia. Orario di apertura: da definire.

Mostra “Bruno Miniati-Uno sguardo sulla città”, a cura dell’Archivio fotografico Comune di Livorno. Periodo: dal 20 luglio al 2 agosto. Sede: Emeroteca via del Toro. Orario di apertura: dal lunedì al venerdì ore 9-13 e 15-19 e durante Effetto Venezia ore 21-24. Info: tel.0586-820523

-Workshop

Workshop – Basilè, “La Bellezza mostruosa o la mostruosità della bellezza”. Dal 3 al 5 luglio, a pagamento. Info:0586-820523 oppure 348-8014120.

Workshop-Foto Effetto – Vedere fotograficamente, gestire la luce ambiente in notturna documentando e interpretando il paesaggio urbano del quartiere. Click Art-Luigi Angelica. Dal 30 luglio al 2 agosto. Info e iscrizioni:Click Art, 339-2221944 – [email protected]

Riproduzione riservata ©