La Fortezza diventa una fiaba con Porto 2000

Mediagallery

Un fine settimana di spensieratezza e di sollievo, in questo momento di grande difficoltà, vuole essere “Peter Pan ed il sogno di Natale”. Dal 19 al 21 dicembre la Fortezza Vecchia si ritroverà sospesa fra la sua antica storia e l’incanto della fiaba, unita alla magia del Natale (clicca sul link in fondo per la fotogallery di Simone Lanari). L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, è organizzata dalla Porto di Livorno 2000 d’intesa con l’Autorità Portuale di Livorno e patrocinata da Comune e Camera di Commercio. L’ingresso è libero,
“In questi momenti davvero difficili un evento come questo vuole portare un po’ di leggerezza alle famiglie ed ai loro bambini – ha commentato il presidente della Porto di Livorno 2000, Roberto Piccini – ma vuole essere anche degna conclusione di un anno solare che ha portato grandi soddisfazioni. Due grandi compagnie crocieristiche come la Seaburn e la Azamara hanno deciso di ripetere l’esperienza degustativa enogastronomica in Fortezza, così come grande successo hanno avuto gli spettacoli al Goldoni. Questo deve essere volano che parte dalla Fortezza, passando per il Teatro Goldoni ed arriva a tutta la città”.
“Peter Pan ed il sogno di Natale”, con scenografie provenienti da Biscottini e dal Teatro Goldoni, si snoderà in cinque zone che corrisponderanno allo svolgimento della fiaba, ambientate per l’occasione alla vigilia di Natale. “Partiremo nei sotterranei con la camera dei fratelli Darling per poi approdare nel piazzale dei Granai, all’Isola che non c’è – ha spiegato il direttore artistico Emanuele Gamba – successivamente ridiscenderemo incontrando l’arrembaggio di capitan Uncino e la sua ciurma, fino al gran finale con la sorpresa di Babbo Natale”.
“Quest’iniziativa testimonia come si stia rivalorizzando un monumento simbolo della città – è intervenuto il segretario generale dell’Autorità Portuale, Massimo Provinciali – dal settembre dello scorso anno ad oggi, la Fortezza ha dimostrato di essere viva ed aperta. Ha ospitato rassegne letterarie, mostre, musica dal vivo, eventi. Un luogo simbolo come questo, merita di essere valorizzato e continueremo a muoverci in questo senso”.
Ma le notizie positive in conferenza stampa alla Porto di Livorno 2000 non si limitano al tema Natalizio. La società che gestisce il terminal passeggeri del porto labronico ha infatti reso noti i buoni risultati ottenuti nei passati Seatrade di Miami e Barcellona (leggi qui l’articolo completo).

Riproduzione riservata ©