Jazz. Libro e cd di Pellegrini

Mediagallery

Mercoledì 23 aprile, in occasione della giornata mondiale del libro e dell’International Jazz Day 2014, la manifestazione musicale giunta alla sua terza edizione, promossa dal Comitato livornese Unesco Jazz Day, in collaborazione con Comune di Livorno con il patrocinio ufficiale di Unesco Italia, sarà presentato, alle ore 18, alla Libreria Erasmo di via degli Avvalorati, 64, il libro+Cd di Andrea Pellegrini “Mirabolanti avventure di un jazzista”, un jazzista si racconta tra ironia e aneddoti, provocazioni e denuncia (Edizioni Erasmo – Collana Erasmo Musica I Quadratini, in collaborazione con Poderino Record Studio). Andrea Pellegrini, autore e pianista già al fianco di star come Paolo Fresu, Paul McCandless e molti altri musicisti, appassionato insegnante e viaggiatore instancabile che ha fatto della musica la propria vita, in questo libro racconta solo storie vere.

“Tutti questi racconti hanno superato la “prova del veramente”: i fatti, le persone, persino le sensazioni citate sono esattamente quelle reali”. Un batterista che ama distruggere i tamburi durante gli assoli, un altro che usa rapire gli amici per trascinarli in viaggi improvvisati…Fra un babbo che se ne è andato dopo avergli insegnato cosa è il jazz e amori antichi come i sogni, Andrea Pellegrini parla di sé, della musica, dei musicisti e di molto altro.

Allegato al libro, un pregevole Cd di musica jazz (registrato nello Studio Il Poderino della Gioiosa di Casale Marittimo) ispirato a uno dei più grandi pittori di tutti i tempi, il livornese Amedeo Modigliani, a cura di una band che porta il nome della città da cui Andrea Pellegrini è partito per i suoi viaggi: il “Quintetto di Livorno”, con il grande sassofonista Tino Tracanna, lo stesso Andrea Pellegrini al pianoforte, Nino Pellegrini, contrabbasso, Michele Vannucci, batteria e di volta in volta una guest star. Facendo seguito all’altro progetto discografico dedicato ai Macchiaioli (il Cd “Progetto Macchiaioli”, 2008), questo Cd “Modigliani – il tratto, l’Africa e perdersi”, giunge nel 130° anniversario della nascita di Modigliani e nel 30° anniversario della leggendaria beffa delle false teste di Modì. Una doppia operazione, letteraria e discografica, imperdibile. In uscita il 23 aprile (Giornata mondiale del libro / Mese del Jazz Unesco)

Riproduzione riservata ©