Il programma di Capodanno da Livorno a Colle. Viale Italia chiuso per i fuochi

Traffico interrotto dalle 23.45 alle 00.30 nel tratto compreso tra via dei Funaioli e piazza Modigliani. Task force di Enel

Mediagallery

LIVORNO – Molti gli eventi promossi dal Comune di Livorno per dare il benvenuto al nuovo anno. Per la notte di San Silvestro danze, disco music e cabaret alla Terrazza Mascagni, con spettacolo di fuochi d’artificio allo scoccare della mezzanotte. Il conto alla rovescia sarà festeggiato anche in Piazza della Repubblica, con offerte gastronomiche per grandi e piccini, e nel quartiere Venezia, con la Piazza dei Domenicani illuminata dai riflettori per questa occasione.  Si brinderà all’arrivo del 2014 anche al Modigliani Forum e al The Cage Theatre di Villa Corridi. In occasione dei festeggiamenti del Capodanno 2013 che prevedono uno spettacolo pirotecnico alla Terrazza Mascagni, domani sera 31 dicembre, il viale Italia , nel tratto compreso tra via dei Funaioli e piazza Modigliani, sarà temporaneamente chiuso al traffico dalle ore 23.45 alle ore 00.30.

Ecco il programma dettagliato per la notte del 31 dicembre:

Terrazza Mascagni

Alle ore 22 “Aspettando la mezzanotte” con: Marchino Latino DJ, Scuola di ballo “Dance Master”. A seguire spettacolo di cabaret con i comici livornesi Giovanni Bondi e Stefano Santomauro. Conducono Consalvo Noberini e Marco Esposito. Alla mezzanotte spettacolo di fuochi d’artificio. Il divertimento notturno proseguirà con le musiche di Marchino Latino DJ e la Scuola di Ballo “Dance Master”, il cabaret dei comici livornesi Michele Crestacci e Carla Benvenuti (condurranno Claudio Marmugi e Marco Esposito).

Info: [email protected]

Piazza della Repubblica

Dalle ore 22 tutti i bambini sono invitati al Villaggio Natalizio con musica, giochi di gruppo, giocolieri e animatori. Verranno regalati biglietti omaggio per le attrazioni. Ai piccoli ospiti saranno offerti pandoro, panettone e spuma bionda!! Ai grandi lenticchie e vino.

Info: 393 3691215

Modigliani Forum (in fondo all’articolo il dettaglio della festa)

Dalle ore 22.00 fino a notte inoltrata

COUNTDOWN

Ilario Alicante – Ralf – Luca Agnelli

Taster Peter & Thom Treud – Iacopo Susini

Dance Area CON DDP Music Seletion – Sisters Cap – Charlie Dee – Matia Giorgi & Leonardo Fontanelli

Via Veterani dello Sport n. 8

Costo: € 33,00 Zona Vip € 43,00

Prevendita ondine: BookingShow – Boxol.it – Ticketone.it

Info: 346 2246754 – 338 9968869 – 340 1003167 – 366 3385615

Villa Corridi, The Cage Theatre

Dalle ore 1.00 fino al mattino

The Cage New Year’s Eve 2014: “La svolta Sound vs Ortodance”

Costo: € 5,00

Info: 3928857139

Quartiere La Venezia
Il Centro Commerciale Naturale Venezia, in collaborazione con Enoteca Forte S. Pietro, Antica Venezia, La Bodeguita, La Poncheria, invita a festeggiare la fine dell’anno in Piazza dei Domenicani. LIGHT ROOM Clubbing presenterà LIGHT LIVORNO: a partire dalle 23.30 la chiesa di Santa Caterina e le facciate degli edifici sulla piazza saranno invase dalle proiezioni particolari e di grande effetto ottico di Nicola Buttari Design. Apertura con musica e coreografia hip-hop del gruppo AJA CREW (Livorno Danza) che ha partecipato ai Mondiali di Copenaghen del mese scorso per l’Italia, a seguire Dj Set di Marco Tonci e Dombossa (INPUT 97). Per info 349 6339317

La festa anticrisi al The Cage
E’ un San Silvestro anticrisi e contro ogni spending review quello che propone il The Cage Theatre. Con soli 5 euro e un po’ di voglia di divertirsi, il club più cool di Livorno promette un Capodanno roboante come non mai. Dopo il cenone e il brindisi del 31 dicembre che ciascuno potrà festeggiare con i propri cari, a mezzanotte e mezzo del 1 gennaio il Teatro Mascagni aprirà le sue porte al puro divertimento. Il pubblico del Cage potrà ballare fino al mattino, muovendosi liberamente tra due sale predisposte per una grande notte di musica.
Nella main room (la location di tutti i live del Cage) saranno protagonisti da una parte i ragazzi della Svolta Sound, che ogni sabato animano la notte del Cage, dall’altra gli avversari dell’Ortodance, campioni del venerdì. Da due diverse consolle montate ai lati opposti della sala, Svolta Sound vs Ortodance, si scontreranno suon di hit e rock’n’roll in pieno stile lucha libre messicano dando vita a una battaglia fino all’ultima sonorità, con tanto divertimento e poca serietà. Arbitri dell’incontro, Phronzoo & Sanela che nella sala allestita presso l’area esterna le suoneranno a ritmo elettroswing e classic rock.
Insomma il 2013 ci ha messo a dura prova? Non resta che festeggiare la sua fine e farlo alla grande: tutti al The Cage per ballare, parlare e divertirsi fino alle prime luci dell’alba del 2014. Stay cool, stay rock!!!

Per informazioni: [email protected] // 3928857139

 

La festa al Modigliani Forum
Tanta musica, in stile “house” e “commerciale”, per una lunga notte tutta da vivere e soprattutto da ballare: sarà un vero e proprio evento di livello nazionale il party di fine anno “Countdown”, che trasformerà il “Modigliani Forum” di Livorno in una grandissima discoteca, pronta ad accogliere migliaia di giovani, in buona parte provenienti anche da fuori Livorno. Dopo aver ospitato il “Circo Nero” nel 2011 ed il “Pacha” di Ibiza l’anno passato, nell’arena centrale e negli altri ambienti dell’ex PalaLivorno si respirerà ancora una volta l’aria del grande show in stile disco, grazie alla presenza di un cast di d.j. e animatori di straordinaria risonanza. Nella sala dedicata alla musica house, più di “tendenza”, si esibiranno Ilario Alicante, Ralf e Luca Agnelli. Alicante è stato l’artista più giovane della storia a mettere piede nella celebre consolle del Time Warp 2008 di Rotterdam ed oggi, grazie all’ingresso nel circuito “Cocoon” ed alla creazione di una propria etichetta discografica (Deep Moves), si esibisce nei migliori club di tutto il pianeta (un recente tour lo ha consacrato come uno dei più interessanti talenti al mondo nel genere house music). Dj Ralf, esponente del filone più underground della ”house”, è attualmente il resident d.j del Cocoricò di Riccione, ha lavorato e lavora nei più famosi locali in Italia ed all’estero (tra questi anche il Crobar di Miami, in occasione della Winter Music Conference, il Ministry of Sound di Londra, il Pacha e lo Space di Ibiza, il Roxy di Amsterdam ed il Vertigo di Londra). Luca Agnelli, trentaseienne dj e produttore discografico, ha iniziato al Billionaire di Briatore, collabora regolarmente con Radio Deejay, nel 2004 ha ricevuto il premio Bybloscar per la categoria Dj dell’anno. I suoi dj set sono stati definiti “Live Deejay Concert” perchè spesso li personalizza suonando anche la batteria elettronica.
In apertura di serata, nell’area house, dove sarà realizzata anche una zona riservata, rialzata, per poter ballare a pochi passi dalla consolle, si esibiranno anche Taster Peter & Thom Treud e Jacopo Susini. In alternativa allo spazio di “tendenza”, in un’area del “Modigliani” che ha già ospitato con successo nei mesi scorsi alcuni eventi in stile disco, verrà allestita una discoteca cosiddetta di genere “commerciale”, con un cast di d.j. in grado di divertire e di creare un grande coinvolgimento, capitanato da Charlee Dee (tantissime partecipazioni a serate nei migliori locali nazionali, esperienze all’estero a Losanna, Saint Moritz e Sharm el Sheik e produttore di un singolo, Catch The Light, con l’amico Davide Bonini e la splendida voce di Martha Wash). Assieme a lui saliranno in  consolle gli esponenti della ddp music selection, le sisters cap, Matia Giorgi e Leonardo Fontanelli.L’appuntamento per giovani con la musica disco di eccezione, presentata a 360 gradi, è sicuramente da non perdere (per i ragazzi livornesi, in particolare, si tratta di un evento a Km 0 difficilmente ripetibile). La prevendita è in atto sui circuiti Box Office, BookingShow e Ticket One, oltre che alla biglietteria del Modigliani Forum. Per info: 0586/015074.

Collesalvetti, capodanno con Jessica Brando, Mozart e l’ospite misterioso
Per il terzo anno consecutivo, dopo i successi del 2013 e del 2012, l’Istituzione comunale per la Cultura “Clara Schumann”. si appresta a festeggiare la venuta del 2014 con il proprio pubblico, presso la Sala Spettacolo di Collesalvetti, alle ore 21. 15 del primo gennaio. L’asse portante della serata è dato dalla presenza dell’Orchestra e dell’Ensemble Jazz “Clara Schumann” in collaborazione con il Cantiere Lirico della Fondazione Goldoni, sotto la direzione trascinante e puntuale di Mario Menicagli e con la presenza degli “ospiti” Cesare Castagnoli e Jessica Brando. Il programma è volto tanto al classico quanto al contemporaneo, con la prima parte dedicata al Concerto per pianoforte e orchestra n. 21 K 567 di Mozart (solista Cesare Castagnoli) ed una seconda parte articolata su standard jazz di Gershwin e Sinastra (e la voce di Jessica Brando), nonché su evergreen del repertorio cinematografico. Cesare Castagnoli è pianista fra i più affermati in Toscana e vanta un invidiabile curriculum ove spicca il perfezionamento con maestri quali Andras Schiff, Paul Badura-Skoda, Bruno Canino e la collaborazione con l’Orchestra della Toscana, l’Orchestra da Camera delle Marche e la Sinfonica di San Remo.
Jessica Brando, non ancora ventenne, grossetana, è diventata molto nota nel 2010 con la partecipazione al Festival di San Remo, dove ha colto una brillante affermazione nella categoria “Nuova Generazione” entrando fra i quattro finalisti con il brano “Dove non ci sono ore”. Partecipa regolarmente a trasmissioni televisive ed incide per una prestigiosa etichetta come la EMI. Sin dall’età di cinque anni ha iniziato a cantare le canzoni dei più celebri cantanti statunitensi degli anni cinquanta come Frank Sinatra, Ella Fitzgerald, Dinah Washington. E’ poi prevista la presenza di un terzo ospite del quale gli organizzatori mantengono rigorosamente… l’anonimato! Il teatro è pressoché esaurito.

Info: SALA SPETTACOLO – Teatro di Collesalvetti

Piazza A. Gramsci, 6 – Collesalvetti (LI)

tel: 0586 963166 fax: 0586 951435

cellulare: 342 5451912

[email protected]

 Task force di Enel
Livorno e la Toscana si preparano a dare il benvenuto al 2014 e, per permettere a tutti i cittadini livornesi e ai turisti di festeggiare degnamente l’arrivo del nuovo anno, Enel Infrastrutture Toscana e Umbria ha predisposto il Piano di Sicurezza per monitorare il corretto funzionamento della rete elettrica toscana e livornese.
A Livorno e provincia saranno 24 i reperibili – 16 operativi, 2 tecnici, 8 in collegamento dai Centri Operativi di Firenze e Livorno e dai Laboratori Mobili – a comporre la Task Force che gestirà i 1.895 km di linee elettriche di media tensione della rete livornese. In Toscana, complessivamente saranno 175 i reperibili – tra operativi e tecnici – a comporre la Task Force che gestirà i 26.550 km di linee elettriche di media tensione e i 58.675 km di bassa tensione, i 140 impianti primari e le 37.870 cabine secondarie che compongono il sistema elettrico regionale per un totale di circa di 2.364.000 clienti. A coordinare i tecnici dell’Azienda elettrica saranno i Centri Operativi di Firenze e di Livorno che operano con un elevato livello tecnologico, individuando in tempo reale l’eventuale guasto e la “squadra” più vicina per l’intervento tramite il localizzatore satellitare installato sui mezzi geolocalizzati. “Enel Infrastrutture e Reti” ha detto Gianluigi Fioriti, Responsabile Macro Area Centro Enel Infrastrutture e Reti “lavora su livelli di eccellenza tecnologica per garantire la continuità del servizio elettrico in tutta la Toscana. In particolar modo, per la notte di Capodanno abbiamo organizzato un presidio che ci vedrà pronti sia nella fase di controllo che in quella di eventuale intervento in qualsiasi zona della regione, a partire dalle più isolate. È questo il nostro modo di augurare un felice 2014 a tutti i cittadini toscani”.

 

Riproduzione riservata ©

33 commenti

 
  1. # Mauro

    ACCIDENTI,
    NON SARANNO MICA TROPPI GLI ARTISTI E CANTANTI BUONI INVITATI DAL COMUNE DI LIVORNO??? SEMPRE AL RISPARMIO,,,,UN ESISTE DE’!!!!!!

  2. # Daniela

    Triste…triste… Hanno voglia di dire… Colgo l’occasione per augurare delle buone feste a tutti voi , ciao ciao.

  3. # bimbone

    da Livornese…dico..soliti commenti da livornesi…!!!
    ma caaa volevi….Jovanotti alla terrazza..???
    Mi sembra che ci siano tante cose da poter fare…..ognuno scelga ciò che preferisce…ma basta con i soliti discorsi alla rovescia…!!!

  4. # CLAUDIO

    Manina giu’, perche’ siete soddisfatti del programma? Tutti gli anni la stessa minestra, i soliti artisti che vanno alla festa del pd ecc. sindaco un po’ di fantasia diamine, io prendo il trenino e vo a Firenze…….. no e sto vi!!!

  5. # stefano

    se non facevano niente brontolavi lo stesso , ma stiamo un po’zitti sono altri i problemi..

  6. # La mora

    Non mi piace! ‘Un dovevano fare niente era molto meglio cari miei .

  7. # poveromo

    certo deh un’è mia a farvi è a accontentarvi ..mah

  8. # Frizzantina

    Feste ridicole! Ma cosa chiaccherate , meglio fori Livorno no mica.

  9. # Tettolona

    Ma per favore ! Che belle iniziative a casaaaaaaaaaaa che è megliooooo ( grande puffo ).

  10. # commentatore compulsivo

    a Firenze c’è Max Pezzali… ‘sa osa, lo passi a Malibù l’ultimo dell’anno.

  11. # La mora

    La mia mamma mi ha fatta dimorto bene! E mi accontento di poco ma così sono coriandoli 😉

  12. # salvalivorno

    Povera Livorno morta e sotterrata Buon anno a questa misera e povera città che cadrà sempre più nel baratro

  13. # Topolona

    Ma chi da i punti rossi a natale…?!… Ma andate a fare i doni

  14. # simo

    ..e si sta più larghi noi!

  15. # clacla

    a Pisa concerto di Bennato beati i pisaniiiiii

  16. # Pinuccio

    Per Bimbone:

    Probabilmente tu sei un “pantofolaio” uno di quelli che appena vede un po’ di ressa si butta nel gregge pur di vedere gente che fluisce per le strade tipo effetto venezia, palio marinaro, festa del pd ecc. che badi solo alla quantita’ e non alla qualita’, Livorno non e’ Nugola o Nibbiaia, e’ una citta’ sul mare molto popolata e sarebbe ora che i nostri amministratori trattassero questa citta’ come una citta’ di serie A e non come un paesello con feste popolari che si accontenta di artisti o comici ormai stucchevoli e sorpassati onnipresenti.
    Se piace accomunarti alla massa fai pure, io preferisco la qualita’ ed e’ per questo che preferisco andare altrove, tutto qui caro “Bimbone”.

  17. # Pinuccio

    per clacla:
    Basta pagare e ti viene qualsiasi artista, capito qual’e’ il punto?
    I nostri amministratori sono invece al risparmio: Vorrebbero risparmiare e fare nello stesso tempo bella figura!

  18. # lorenzo

    Di questi tempi, scusate la franchezza, bisognerebbe preoccuparsi di ben altre cose che incombono per il futuro. Se il programma dei festeggiamenti non piace basta non andarci e rispettare magari tutti coloro ai quali invece piace; concediamoci un momento di riflessione sui problemi che viviamo ogni giorno e che angustiano centinaia di famiglie, il lavoro, il denaro, i figli, la salute.
    Cerchiamo comunque di trascorrere un fine anno senza che sia il programam del comune a farcelo vivere serenamente, una volta bastava stare tra di noi e mangiare e bere cio’ che non si mangiava e si beveva ogni giorno. Auguri!!

  19. # Giulietta

    di questi tempi sarebbe bene cominciare a capire che anche la cultura, se fatta bene, può essere fonte di guadagno. Se porti un artista celebre a fare un concerto degno di una città di 160mila abitanti vedrai che tanta gente viene anche da fuori. E poi dovrà mangiare, dormire e magari se la città è bella di trattiene anche il primo gennaio. In poche parole spende soldi.cosi invece se ne vanno in giro pure i livornesi, che spendono quindi da altre parti, e poi le attività chiudono e voi rompete le scatole su Quilivorno!

  20. # elisabetta

    il segreto è nel godere di quello che si ha…che per molti non è poco…

  21. # stefano

    facciamo un bel ringraziamento al nostro caro sindaco Cosimi per tutto quello che fa per la nostra città… GRAZIE!! SENZA PAROLE

  22. # Giulietta

    Indubbiamente è giusto ringraziare per ciò che si ha, ma non è questo il punto. Se vogliamo far crescere una città, anche economicamente, bisogna offrire qualcosa che permetta di fare girare l’economia. E di certo non è questo il caso.

  23. # riccardo

    è una tristezza infinita ma una cosa buona c’è.il villaggio natalizio per i bambini in piazza della repubblica è carinissimo e per i bimbi ci voleva, almeno una l’hanno indovinata!

  24. # Gianca

    Pinuccio nooooooooooo non andartene…come farò a passare capodanno senza te a Livorno??? Vai, vola, ma un ci sta a capodanno, stacci pure tutto l’anno.

  25. # Gianca

    ci fosse stato Tizio, avreste brontolato, ci fosse stato invece Caio avreste brontolato, per non parlare invece, se ci fosse stato Sempronio…be’ mi chiacchieroni de…se il comune avesse speso per qualche artista avreste avuto da ridì (c’è da fa le strade e di vì e di lvà), se invece come successo, un s’è frugato, c’avete da ridì ugualmente..sicchè, ogni cosa non vi va bene. Io me lo passo con gli amici e sono contento così.

  26. # Pinuccio

    Gianca,
    io vo via ma anche te….alla Meloria, capisci no?

  27. # Labronicus

    Non voglio paragonare la nostra città ad altre notoriamente più ricche, quindi lasciamo stare Firenze(Max Pezzali), Roma(Daniele Silvestri-Nina Zilli-Malika Ayane-Nicolò Fabi), Milano (Elio), Verona (Ruggeri), ma Alghero ha in piazza i Negrita, Savona Vecchioni, Sanremo Nek, Salerno Amoroso e gli Stadio, La Spezia Emis Killa un paesino come San Miniato Ron! È vero sono altri i problemi, ma un contentino ai cittadini, il sindaco lo poteva dare, ma è della razza di Spinelli, non si fruga!!!

  28. # NINA

    E CI STO POINO MEGLIO IN CASA,ALMENO NON MI VIENE DA RIDERE E NE DA PIANGERE

  29. # Patrizia

    A me basta che non rompano le scatole con i botti !
    Poi me ne sto tranquilla in casa mia, davanti ad una bella tavola imbandita di ogni ben di Dio …

  30. # Patrizia

    Sarebbe d’uopo a questo punto inserire il video
    della canzone PIETRE di Gian Pieretti 😛

  31. # tuttomio

    Parole sante!

  32. # ohiohi

    ..vai vai, e ti becchi matteinorenzi! saichesuccessone!!! 😛

I commenti sono chiusi.