Goldoni, si parte con Preziosi-Don Giovanni

Alessandro Prezioni, Nando Paone e la compagnia di "Don Giovanni", incontreranno il pubblico livornese mercoledì 28 ottobre, alle ore 17.30 in Goldonetta

Mediagallery

E’ già arrivato a Livorno, al Teatro Goldoni, Alessandro Preziosi, uno dei migliori interpreti del teatro italiano contemporaneo e popolare volto di successo in campo cinematografico e televisivo; vi rimarrà nei prossimi giorni per riallestire e rappresentare la sua rilettura del “Don Giovanni” di Moliere, nella produzione di alto livello del Teatro Stabile d’Abruzzo e Khora.teatro.
L’attore napoletano, nella doppia veste di interprete e regista, inaugurerà martedì 27 e mercoledì 28 ottobre, alle ore 21 la Stagione di prosa del Goldoni realizzata insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo, tornando così sul palcoscenico livornese con un nuovo atto della sua particolarissima trilogia di ambientazione seicentesca, che già lo ha visto applaudito protagonista in Amleto (2009) e Cyrano (2012), per il quale ha ricevuto il prestigioso premio Maschera D’Oro 2014 del teatro italiano per il Miglior monologo.
Don Giovanni si presenterà per quello che è, un soggetto complesso: non un banale donnaiolo, un collezionista di femmine per sfogo fisiologico o edonistico svago; bensì un personaggio – quanto mai simile a tante figure dell’oggi – dominato da una enorme volontà di potenza, dalla necessità di affermazione di sé, e da un disperato timore di fallimento. Uno spettacolo che svelerà la maschera ipocrita della cinica empietà, rivelando i cattivi pensieri e le ipocrisie della società in cui è calato.
Nella scelta di questo Don Giovanni, nella traduzione e adattamento di Tommaso Mattei, saranno così compresenti toni drammatici e comici, un materiale drammaturgico teso a coniugare l’esaltazione ed il senso tragico del personaggio archetipico, mito dell’individualismo moderno e mirabili leve sulle parti comiche. Una rilettura per una straordinaria contemporaneità del classico nell’ottica della messa in scena come un omaggio sentito e coraggioso alla scrittura, al fascino dell’immaginazione e soprattutto al Teatro, in tutte le sue forme.
Al fianco di Alessandro Preziosi il bravo Nando Paone che vestirà i panni del divertentissimo servo Sganarello ed un cast di rilievo con Lucrezia Guidone, Barbara Giordano, Roberto Manzi, Daniele Paoloni, Daniela Vitale, Matteo Guma; le scene sono di Fabien Iliou, costumi di Marta Crisolini Malatesta; luci di Valerio Tiberi, musiche originali di Andrea Farri; supervisione artistica di Alessandro Maggi. Alessandro Prezioni, Nando Paone e la compagnia di “Don Giovanni”, incontreranno il pubblico livornese mercoledì 28 ottobre, alle ore 17.30 in Goldonetta, intervistati dalla giornalista Maria Teresa Giannoni. Vedi anche QuiinCentro.

Biglietti ancora disponibili presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586 204290) dal martedì al sabato con orario 17-20; prezzi dai 22 ai 30 €; giovani sotto i 30 anni € 12.
Tutte le informazioni su www.goldoniteatro.it

 

Riproduzione riservata ©