Fiaschi e il libro “Noi cugi”

Mediagallery

Venerdì 1° agosto, alle ore 21:30, presso la Circoscrizione 2 sugli Scali Finocchietti (Livorno), nell’ambito della kermesse “Effetto Venezia” e con la collaborazione della libreria “La Feltrinelli”, verrà presentato alla cittadinanza il libro “Noi cugi – Come eravamo a Livorno negli anni Ottanta” di Paolo Morelli e Alessandro Cirinei (Ed. Zona).
Il libro descrive la sottocultura dei cugi, quei giovani livornesi che negli anni Ottanta indossavano il bomber jacket di nylon, calzavano i Camperos Valleverde, impennavano col Bravo Piaggio e andavano in discoteca alla domenica pomeriggio per ballare “Self Control” di Raf e “Billie Jean” di Michael Jackson.
Saranno presenti gli autori e modererà l’iniziativa un fuoriclasse labronico, ovvero l’imitatore, comico e cantante Leonardo Fiaschi (“Radio 101”, “Colorado”, “Striscia la notizia”, “Italia’s Got Talent”, eccetera). Chi meglio di Leonardo Fiaschi poteva moderare una presentazione del genere? Fiaschi non ha bisogno di presentazioni: classe 1985, livornese doc, è uno dei pochissimi che è riuscito a strappare al terribile Rudy Zerbi il giudizio: «Sei straordinario!». Quando imita Gordon Ramsay, Gianni Morandi, Rocco Papaleo, Biagio Antonacci, Gianna Nannini, Emilio Fede o Roberto Benigni, è un prodigio: vi trovate davanti un’altra persona. Diplomato attore presso l’associazione culturale Vertigo, ha frequentato il Laboratorio Zelig di Firenze e ha partecipato a trasmissioni regionali (“Fi-Pi-Li”, “Panni sporchi”, “Niente di nuovo”) e nazionali (“Colorado”, “Italia’s Got Talent”, “Festa italiana”, “Cercasi comico disperatamente”, “Comicittà”). Ha collaborato a “Striscia la Notizia”, è stato sotto le luci della ribalta in “Enrico VIII”, “Novecento” e “Le allegre comari di Windsor”, e ora, a fianco di Cristiano Militello, lavora a Radio 101 nella trasmissione “La carica di 101”.
Durante la presentazione sono previste letture, gag e imitazioni del ciclone Fiaschi.
Ai primi quindici che verranno alla presentazione e acquisteranno il libro “Noi cugi” verrà regalata la raccolta di racconti noir “Se fossi Nick Mano Fredda” di Paolo Morelli.

 

Riproduzione riservata ©