“Faremo il Gay Pride in città”

Mediagallery

“Porteremo il Gay Pride a Livorno”. E’ questo quanto ha dichiarato Maurizio Muzzi della Compagnia Ribolle, una delle tante associazioni  partecipanti al “Tavolo Rainbow”, ieri pomeriggio in ottava commissione dove si è discusso tra le tante cose del registro delle unioni di fatto. “Forse portare il Pride in città è un sogno, ma stiamo lavorando per questo e per tanti altri diritti come uno sportello comunale per raccogliere le istanze dei cittadini e dei giovani che non dovranno chiamare soltanto le associazioni preposte per il consulto sulle tematiche legate al mondo gay”. L’intervento di Muzzi e il dibattito svoltosi ieri è possibile trovarlo a questo link (sezione “Archivio Sedute”, ottava commissione, intervento delle 16:51) nell’archivio delle registrazioni streaming del consiglio comunale e delle commissioni. La Giunta pentastellata apre, dunque, all’idea di questa manifestazione che da sempre richiama migliaia di persone da ogni parte d’Italia.

Riproduzione riservata ©