Studenti del Vespucci in scena in Goldonetta

Mediagallery

Lunedì 30 maggio alle 21.30 in Goldonetta, saranno gli studenti dell’I.I.S. Vespucci ad andare in scena nell’ambito della rassegna Laboratori in scena – Studenti alla Ribalta, organizzata dalla Fondazione Teatro Goldoni.
Faida, questo è il titolo dello spettacolo, è una messa in scena liberamente ispirata a “Romeo e Giulietta” di W. Shakespeare. Una rielaborazione indebita e ridotta all’osso, centrata sui due cardini del testo originale: l’amore e la violenza. Ci siamo difesi dall’amore con l’ironia, ci siamo difesi dalla violenza evitando di fingere che non sia dappertutto.

“Ci interessava soprattutto questo del testo di partenza: l’idea di due bande che si odiano da sempre, senza che ne valga la pena – racconta il regista Alessio Traversi – e intorno a questa idea abbiamo costruito il nostro ring, in cui dar vita a una miserabile azione di guerra, radendo al suolo la psicologia e offrendo spazio alla sopraffazione. Perché non si può più distinguere tra buoni e cattivi quando si ha a che fare con personaggi abituati a scontrarsi per noia, per convenienza, per necessità. In “Romeo e Giulietta” l’esito è tragico ma anche catartico: il sacrificio dei giovani amanti permette di riportare la pace in città. La nostra piccola faida domestica non ci sembrava all’altezza di questa catarsi, per cui abbiamo cercato una soluzione più comoda e familiare: individuare un capro espiatorio che pagasse per tutti e poi tornare con sollievo alla normalità. È anche così che l’adolescenza passa e che si diventa grandi”.

Sul palco: Vittoria Baracai, Matteo Bellini, Mariarosaria Caprio, Greta Casabona, Marina Cervelli, Clarissa Comparini, Flavia D’Agostino, Giulia De Lucia, Stella Dervicani, Irene Funicella, Francesca Guya Grimoldi, Elena Monteleone, Asya Scaturro, Giuliette Villafuente. Regia Alessio Traversi Aiuto regia Irene Funicella.

Info: Teatro Goldoni tel. 0586 204237 –Biglietteria 0586.204290

www.goldoniteatro.it

 

Riproduzione riservata ©