Villa Trossi, si inizia sabato. Guarda il programma

Mediagallery

di Claudio Caprai

Una ricca serie di concerti, spettacoli, conferenze, mostre ed eventi jazz durante quasi tutta l’estate (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare la programmazione completa). È questo il progetto della Fondazione Trossi Uberti, che sarà reso possibile grazie alla collaborazione dell’associazione Pietro Napoli, la Compagnia Lirica Livornese e il Circolo musicale Amici dell’opera. L’obiettivo che la fondazione Trossi vuole raggiungere è quello di offrire alla città una serie di eventi culturalmente importanti nella bellissima e accogliente location di Villa Trossi, ingiustamente ignorata durante gran parte dell’anno. Il calendario è davvero ricco e conta dieci eventi, distribuiti dal 20 giugno al 5 agosto, gli spettacoli sono eterogenei ma ovviamente la musica la fa da padrona grazie ai numerosi spazi dedicati a Pietro Mascagni, per celebrare i 70 anni dalla scomparsa del celebre compositore Livornese.
Numerosi sono anche gli spettacoli teatrali, nati dalla volontà di dare uno spazio e, soprattutto, un palco ai giovani attori livornesi, che avranno la possibilità di recitare in un ambiente che emana arte. Non mancheranno nemmeno i momenti dedicati alla musica jazz, che vedranno la presenza di artisti di rilevanza internazionale, come Juliette Kelly. Fondamentale sarà anche la serie di conferenze dei “Venerdì a Villa Trossi”, che vedranno cinque conferenze durante i venerdì di luglio. La fondazione Trossi sembra essersi mossa nella direzione giusta per reglare a questa città qualcosa di importante da fare durante il periodo estivo, allargando così anche il panorama di eventi come la Notte Blu.
trossiSabato 20 giugno l’Estate a Villa Trossi si inaugurerà con la mostra di opere di Pietro Mascagni, seguita alle 21.30 dallo spettacolo “Zanetto”, tratto da un bozzetto di Pietro Mascagni e messo in atto dalla Compagnia Lirica Livornese.
La rassegna estiva ha ricevuto il contributo di HDI Assicurazioni per la realizzazione.
Il programma completo è disponibile anche sul sito www.fondazionetrossiuberti.org

Riproduzione riservata ©