Effetto Venezia cerca 28 volontari

Mediagallery

Per la prossima edizione di Effetto Venezia 2015 (29 luglio- 2 agosto) il Comune di Livorno, attraverso la Fondazione Goldoni (soggetto affidatario della gestione amministrativa e tecnica della manifestazione) attiverà anche quest’anno il servizio di giovani volontari dell’area livornese da impegnare nell’organizzazione della festa, in modo da offrire loro un percorso di conoscenza, professionale e formativo. Per quest’anno è previsto un numero massimo di 28 volontari che dovranno inoltrare domanda di partecipazione entro le ore 13 del 10 luglio prossimo. Possono fare domanda i giovani tra i 16 e 34 anni (per i minorenni è necessaria l’autorizzazione in forma scritta dei genitori) residenti a Livorno o Collesalvetti. Il periodo di attività è compreso tra il 20 luglio e il 5 agosto; orario giornaliero massimo di 8 ore, da effettuarsi anche in orario notturno, fino al massimo alle ore 2.00. I volontari affiancheranno gli addetti ai lavori e le competenze da svolgere saranno in rapporto alle necessità che si presenteranno nei giorni precedenti, durante e a seguito della manifestazione. I principali servizi e le relative mansioni per le quali viene richiesta l’assistenza del volontario riguarderanno gli ambiti dello spazio-bambini, eventi e spettacoli, logistica e allestimenti, servizi informativi e di accoglienza. Il servizio richiesto, in quanto volontario, non si configura in alcun modo come rapporto lavorativo e non è prevista alcuna possibilità di assunzione, né retribuzione per le attività.

Sarà rilasciato al termine del servizio un attestato di partecipazione.
Le modalità per la presentazione della domanda

Il modulo per esprimere il proprio interesse a partecipare alla manifestazione è disponibile:

• presso l’Ufficio Turismo e Grandi Eventi in via Pollastrini, 5 secondo piano, con orario dal lunedì al venerdì ore 9.00/13.00, martedì e giovedì anche dalle ore 15.30/17.30;

• sulla rete civica del Comune di Livorno all’indirizzo www.comune.livorno.it e sul sito Effetto Venezia all’indirizzo www.livornoeffettovenezia.it ;

• presso l’URP del Comune di Livorno (piazza Civica 1) in orario dal lunedì al venerdì ore 9/13 ; martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30.

La domanda compilata e sottoscritta dovrà essere presentata entro le ore 13.00 del 10 luglio 2015:

• mediante consegna a mano all’Ufficio Turismo e Grandi Eventi in via Pollastrini, 5 secondo piano, con orario dal lunedì al venerdì ore 9.00/13.00, martedì e giovedì anche dalle ore 15.30/17.30;

• in busta chiusa tramite lettera raccomandata all’indirizzo “Comune di Livorno Ufficio Turismo e Grandi Eventi” – via Pollastrini 5 – 57123 Livorno, purchè anticipata via fax (0586/518201).

• mediante consegna a mano all’URP del Comune di Livorno,piazza Civica 1, piano terra, orario dal lunedì al venerdì 9/13 , martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30.

Alla domanda di partecipazione alla manifestazione di interesse dovranno essere allegati copia di un documento di identità e l’autorizzazione dei genitori per i minorenni; potrà essere allegato anche il curriculum vitae. Le domande, una volta inoltrate, saranno selezionate dalla Fondazione Goldoni in base alle esigenze dell’organizzazione e del numero di volontari. Tra i requisiti di preferenza saranno prioritari la flessibilità oraria , l’esperienza e – per il servizio da svolgere nel settore informazione- la conoscenza almeno della lingua inglese. Eventuali informazioni possono essere richieste all’Ufficio Turismo e Grandi Eventi – via Pollastrini 5, tel. 0586/820285 – 820454, e–mail [email protected] ( in orario 9-13 dal lunedì al venerdì; martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30)

Riproduzione riservata ©