“E’ una caratteristica di famiglia” al Vertigo

Mediagallery

Dopo il successo ottenuto due settimane fa, va nuovamente in scena al Teatro Vertigo questo weekend  –  il 10 e 11 aprile – la commedia brillante “E’ una caratteristica di famiglia”, nata dalla penna di Ray Cooney e diretta da Simone Papini, alla sua seconda esperienza da regista dopo il debutto della scorsa stagione con “Non sparate sul postino”. Anche questa volta il giovane regista sceglie di cimentarsi con lo humour inglese e miscela sapientemente i suoi ingredienti: mistero, giallo, equivoci e ovviamente tante risate.

La trama. Il dott. Mortimore, medico dell’ospedale St. Andrea, sta per aprire un’importante conferenza di neurologia quando una sua vecchia fiamma arriva, dopo 18 anni, e gli annuncia che dalla loro relazione è nato un figlio. Preoccupato di nascondere la verità a sua moglie e alle Autorità dell’Ospedale, il protagonista è costretto a inventare una interminabile serie di bugie per le quali dovrà chiedere l’aiuto dei suoi colleghi. Gli eventi si complicano quando arriva anche un sergente di polizia, di un vecchio paziente girovago e di una parente di un collega. Tutto questo mentre l’ora della conferenza si avvicina.

Uno spettacolo ricco di ritmo e non senza un pizzico di follia che saprà regalare agli spettatori due ore di risate e divertimento.

Teatro Vertigo via del pallone, 2 Livorno (quartiere Venezia)

Venerdì 10 aprile ore 21.30 e sabato 11 aprile ore 21.30

Info e prenotazioni 0586.210120

 

Riproduzione riservata ©