Salesiani, 2 ore di satira: 10 biglietti omaggio

Mediagallery

Arriva a Livorno, in esclusiva per la Toscana, l’one-man-show di Graziano Salvadori. Venerdì 15 gennaio alle 22, il Teatro Salesiani di Livorno (viale del Risorgimento, 85) ospiterà il nuovo spettacolo di cabaret di Graziano Salvadori, comico di razza, con trent’anni di carriera televisiva, cinematografica e teatrale alle spalle (ha iniziato giovanissimo, appena diciottenne, con la banda di “Vernice Fresca”), sia come comico solista, sia in coppia con l’amico Niki Giustini. Per l’occasione la redazione di Quilivorno.it metterà in palio 10 biglietti omaggio per i primi lettori che invieranno una mail a [email protected] che abbia per oggetto la parola “Salvadori”. Ad ogni mail, in cui dovrà essere inserito nome e cognome, sarà assegnato uno e un solo vincitore.
I più veloci verranno ricontattati dallo staff di Graziano Salvadori per le modalità di ritiro accrediti.

Salvadori sul palco sarà accompagnato da un alieno, dalle sembianze di un bidone aspirapolvere, rimasto per uno strano scherzo del destino, intrappolato sulla Terra, al quale dovrà spiegare il nostro mondo e i loro bizzarri abitanti. L’occasione darà modo all’acuta ironia di Salvadori di lanciarsi in due ore di satira, politica e di costume, con momenti di poesia più intimisti. La regia dello spettacolo è dello stesso Salvadori che, come regista, ha all’attivo anche un film pluripremiato, la commedia dolce-amara sul delicato tema delle coppie omosessuali, “Sarebbe stato facile”. Nel 2016, Salvadori sarà uno dei protagonisti del nuovo film di Paolo Virzì, “La pazza gioia” con Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti. Per informazioni e prenotazioni: 333-76.93.343.

Riproduzione riservata ©