Due installazioni al Mercato e agli ex Magazzini

Mediagallery

Da sabato 14 novembre al via il terzo appuntamento di “Livorno in Contemporanea”, la piattaforma dedicata all’arte contemporanea della città presentata dal Comune di Livorno in collaborazione con l’associazione Carico Massimo. Dopo l’esperienza di Maria Thereza Alves e Jimmie Durham, figure chiave dell’arte contemporanea internazionale, che hanno soggiornato a Livorno, Alves proporrà un progetto per il Mercato Centrale di Livorno e Durham per gli spazi esterni di Carico Massimo. Inaugurazione alle ore 11 di sabato 14 novembre al Mercato Centrale (via Buontalenti) con “Why here?” di Maria Thereza Alves. Seguirà nel salone del Mercato un pranzo realizzato dallo chef Massimo Neri. Alle ore 17.30 invece il progetto si sposterà negli spazi esterni di Carico Massimo, ex Magazzini Generali (via della Cinta Esterna 48/50) dove Jimmie Durham darà l’avvio a “Practically Pinnacle”. “Livorno in Contemporanea” è un’iniziativa realizzata con la collaborazione del Centro per l’Arte Luigi Pecci all’interno del progetto regionale “Cantiere Toscana Contemporanea”. Maria Thereza Alves (San Paolo, Brasile, 1961) è un’artista che da anni realizza lavori site-specific sui temi dell’arte ed ecologia, delle storie locali e ambientali che coinvolgono botanici, archivi e comunità. L’artista ha proposto un progetto per Livorno che si concentra intorno al Mercato Centrale della città e i suoi frequentatori, attivando un processo di condivisione di conoscenza tra tutte le persone coinvolte. Venditori ambulanti, commercianti, ricercatori universitari, immigrati, rifugiati politici, cittadini livornesi hanno partecipato alla realizzazione di due videointerviste rispondendo alle domande: “Perché sei qui?” e “Qual è la tua pianta preferita?”. I video saranno installati all’interno degli spazi commerciali del mercato insieme una piccola pubblicazione frutto di ricerche sui prodotti agricoli che transitano attraverso il porto di Livorno. Un cuoco professionista realizzerà pietanze, combinando cucina tradizionale e ricette che manifestano l’influenza dei nuovi residenti provenienti da diverse aree del mondo. Il menu sarà servito al pranzo d’inaugurazione. Jimmie Durham (USA, 1940) è artista, poeta, scrittore e attivista politico. “Practically Pinnacle” è il titolo della sua istallazione che sarà allestita nello spazio esterno degli ex Magazzini Generali di Livorno, dove ha sede Carico Massimo. Il titolo fa riferimento all’architettura, in particolare ad un elemento, il “pinnacolo”, che ha una funzione strutturale e contribuisce alla statica di un edificio, ma allo stesso tempo crea la possibilità di trasformarsi in decoro. L’opera sarà realizzata assemblando oggetti di recupero come ferro, legno, ghisa, materiali per l’edilizia. Un lavoro che, come suggerisce Durham “possa ricordare alle persone Luis Buñuel o una forma più elevata di Marcel Duchamp”. Apertura fino al 13 dicembre con le seguenti modalità: Mercato Centrale: dal lunedì al sabato dalle 10 alle 14 Carico Massimo: su appuntamento: 338/6270827 Informazioni: www.livornocontemporanea.it www.comune.livorno.it www.caricomassimo.it

Riproduzione riservata ©