Visite gratuite al Museo Fattori

Mediagallery

Domenica 6 dicembre, prima domenica del mese, ingresso gratuito al Museo Civico “G.Fattori” di Villa Mimbelli, via San jacopo in Acquaviva 65 (Orario 10.00-13.00 e 16.00-19.00).

La collezione del Museo G. Fattori si configura essenzialmente come raccolta d’arte livornese e toscana che inizia con l’opera di Enrico Pollastrini, artista prevalentemente di stampo romantico e ancora legato all’accademia per arrivare, attraverso l’elevata espressione artistica delle opere di G. Fattori e di alcuni altri esponenti della scuola dei Macchiaioli, ad un nucleo cospicuo e variegato di artisti denominati genericamente Postmacchiaioli.
Il piano terra ed il primo piano della Villa mantengono inalterato lo stile ottocentesco: decorazioni, arredamenti e tendaggi. In questi due piani sono esposti le opere di artisti livornesi come Enrico Pollastrini, Guglielmo Micheli, Ulvi Liegi, Oscar Ghiglia, Giovanni Bartolena e Mario Puccini. Una o due sale sono soggette ad un’esposizione a rotazione delle opere della collezione per cui si possono avvicendare opere di grafica a dipinti di artisti livornesi del dopoguerra.
Il Museo vero e proprio si sviluppa principalmente al secondo piano con i grandi quadri di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri). Altre sale sono dedicate ai post-macchiaioli (Eugenio Cecconi, Vittorio Corcos, etc.) e i divisionisti (Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini).

https://www.facebook.com/Museo-Civico-Giovanni-Fattori-Comune-di-Livorno-989355751106078/

Riproduzione riservata ©