Domenica porte aperte alla casa di Modigliani

Mediagallery

Domenica 24 gennaio ricorre la morte di Amedeo Modigliani, in questa occasione la sua casa natale, via Roma 38, piano primo, sarà aperta ai visitatori sia la mattina dalle 11 alle 13 e il pomeriggio alle 16 alle 18. La mattina, prima della visita, sarà ricordato il grande artista con la lettura a cura di Edoardo Colombi Brivio, della famosa lettera che l’amico Léopold Zborowski inviò al fratello di Amedeo, Giuseppe Emanuele. E’ significativo come in questa lettera il poeta, mecenate, amico parli di Amedeo definendolo “figlio delle stelle”, 36 anni prima Eugenie Garsin aveva annotato nel suo diario di famiglia che Dedo era nato sotto una mauvaise étoile , ricordando la nascita travagliata del figlio con l’ufficiale giudiziario alla porta: le stelle le troviamo, così, all’inizio e alla fine della vita dell’artista. Per info e prenotazioni: Amaranta service 320.88.87.044

Riproduzione riservata ©