Danza, nasce l’associazione Ad Maiora

Mediagallery

Livorno è una città con l’arte nel suo DNA. Quale sia la vera ragione non è dato di saperlo. La sua storia? Le sue origini? Il suo carattere multietnico? Chissà…
Questa grande predisposizione all’arte, si esprime oggi soprattutto nella Danza, che vede Livorno ospitare oltre 30 scuole ed il numero di danzatori che supera di gran lunga quello di chi pratica calcio o qualsiasi altra attività fisica, ricreativa o sportiva. Questa straordinaria partecipazione rende Livorno una delle realtà più dinamiche, frizzanti ed innovative sul panorama tersicoreo, nazionale e non solo. Non è un mistero che le scuole di Livorno riscuotano grandi successi in importanti concorsi e manifestazioni che si tengono anche all’estero.
Il risultato di questa creatività sono straordinarie individualità nei vari stili, che vengono coltivati e sviluppati nelle singole scuole, dove insegnanti e coreografi livornesi creano, innovano e sperimentano nuovi linguaggi e fresche dinamiche.
Questa enorme ricchezza della città, troppo spesso ignorata o sottovalutata da media ed istituzioni, è in continua produzione e crescita e sempre più spesso, a Livorno, vengono ospitati eventi di portata mondiale, realizzati soltanto grazie alla tenacia, al coraggio ed all’intraprendenza dei singoli.
Questo è il terreno in cui nasce Ad Maiora. Un territorio fertile e sconfinato, dove le scuole Areadanza, Centro Armonia Danza e Danza Eden hanno deciso di unire le forze per riuscire a creare qualcosa di assolutamente straordinario. Le loro direttrici, Gaia Lemmi, Martina Cecchini ed Elena e Giulia Turchi, hanno avuto una grande lungimiranza e vanno prese un po’ come “esploratrici” di questo territorio, capaci di mettersi in discussione e confrontarsi senza paure ne voglia di primeggiare, spinte soltanto dal desiderio di scambiarsi esperienze per crescere e migliorare, arricchendosi delle reciproche individualità ed accrescere ancor di più l’allure che Livorno ha sul panorama della danza internazionale.
A loro va il merito di aver compreso che non ci sono limiti all’arte ed alla creatività, perché… insieme, si può !!!

Cos’è Ad Maiora – Ad Maiora è un’associazione che riunisce 3 scuole di danza cittadine, che hanno deciso di unire le forze per attuare progetti ambiziosi, troppo ardui se pensati singolarmente. Questo sta avvenendo con una grande sinergia ed armonia e Livorno è sotto i riflettori di un po’ tutta Italia, visto che qui si sta concretizzando ciò che in molte altre città è fallito. Oltretutto, considerando l’alto spessore dell’evento, con ogni probabilità Ad Maiora diventerà una sorta di precursore ed esempio per altri che comprenderanno l’importanza e la straordinaria forza che hanno progetti come questo.
Ad Maiora nasce quest’anno grazie alla volontà di alcune insegnanti di Areadanza, Centro Armonia Danza e Scuola di Danza Eden, 3 delle maggiori scuole di danza cittadine, convinte della bontà di affrontare progetti in collaborazione, facendosi forza delle rispettive individualità.
Ad Maiora si presenta al mondo proponendo, domenica 25 ottobre, il primo OPEN DAY, una giornata in cui le 3 scuole ospiteranno stage, workshop ed audizioni che vedranno la partecipazione di centinaia di ballerini dagli 8 ai 25 anni, provenienti da tutto il centro Italia. In tale occasione, i ragazzi potranno vivere un’esperienza incredibile di crescita e confronto, partecipando alle lezioni tenute da insegnanti di assoluta importanza e spessore, come Rita Giubilei e Marco Ferrini per la Danza Classica, Luciano Cannito e Roberta Giubilei per il modern-contemporaneo, Ilenia Rossi e Davide Frecchiami per l’Urban-Hip Hop.
Ma Ad Maiora non si ferma qua. Lo scopo primario, infatti, è quello di organizzare percorsi di assoluto valore e prestigio per offrire ai giovani danzatori la possibilità di vivere esperienze formative di grande spessore, senza la necessità di spostarsi a Roma, Milano o altri centri europei. In virtù di questo Ad Maiora, grazie all’ospitalità delle 3 scuole, proporrà 2 percorsi annuali articolati con incontri che si terranno un week-end al mese, finalizzati alla produzione di due coreografie che verranno proposte in teatro a maggio 2016. I due percorsi, ai quali si accede mediante audizioni che si terranno il giorno 25 durante l’Open Day, saranno con la maestra Roberta Giubilei per la fascia d’età 10-12 anni, mentre per i più grandi, e si parla di 1 gruppo 12-14 e di un altro a partire dai 15 anni, vi sarà la possibilità di studiare con il maestro Luciano Cannito, coreografo e regista italiano apprezzato in tutto il mondo, già direttore di numerosi Teatri, Compagnie e Corpi di Ballo, come il Balletto di Napoli, il Teatro Massimo di Palermo, il Balletto di Roma ed il Teatro San Carlo di Napoli. Un grande artista a 360°, la cui esperienza nella regia e nella produzione spazia dal musical alla prosa, passando attraverso film ed opere teatrali, rappresentate in tutto il mondo, tutte riunite dal denominatore comune della Danza.
La grande soddisfazione di Ad Maiora, a conferma del suo obiettivo e grazie ai grandi sforzi del direttivo, è che gli allievi delle 3 scuole promotrici, ovvero Areadanza, Danza Eden e Centro Armonia Danza, avranno la straordinaria possibilità di seguire questi percorsi a titolo assolutamente gratuito, proprio per consentire a tutti, indipendentemente dalle possibilità economiche e quindi soltanto in base al talento, di poter trarre giovamento da questa straordinaria esperienza.
Questa straordinaria avventura ci fa essere sempre più convinti che … insieme, si può !!!

Riproduzione riservata ©