Dalla torre degli Appiani a Marciana Marina

L'intuizione del fotografo Debetto, da l'idea del sindaco

Mediagallery

di Roberto Barbieri

Tutto era partito dall’idea del Sindaco di Marciana Marina di far rivivere ai turisti la Torre degli Appiani, chiusa da tempo per i restauri e simbolo di Marciana Marina. Non potendolo fare immediatamente, si è affidato al fotografo certificato Google Maps Business View Federico Debetto, che nell’ultimo anno si è distinto tra i più produttivi e geniali fotografi di Google della nostra Regione.
Così è iniziato il progetto virtuale a 360°, con la tecnologia di Google Maps, infatti ora è possibile camminare virtualmente fino alla Torre del 500, salire i gradini, arrivare sino in cima ad ammirare il paesaggio e la vista che va all’infinito, su un mare splendido tra i più belli del nostro arcipelago. E’ stato inserito in questo viaggio virtuale anche il lungomare, il Borgo al Cotone, il Museo del Mare. Questo progetto ha preso forma, ed a questo punto è stato naturale inserire i commercianti e artigiani che si trovano sul lungomare di Marciana Marina. Infatti passeggiando con il mouse, entriamo nei ristoranti, bar, negozzi di souvenier, ammiriamo la passeggiata, gli edifici, sembra di esserci.
Marciana Marina è il primo comune italiano che ha adottato questo nuovo sistema di visualizzazione, con vocazione Turistico-Culturale-Commerciale, ci sono tre tecnologie abbinate insieme, Google Maps, Business View, Google View, Google Street View. Ovviamente oltre la pagina in italiano, vi è anche quella in inglese.
Il tour è raggiungibile sia direttmente, all’indirizzo http://marciana-marina.elba360.net , che tramite la pagina Facebook, che incorpora direttamente il tour al suo interno, che dal sito dell’amministrazione del comune elbano, all’indirizzo http://www.comune.marcianamarina.li.it/index.php?option=com_inform&view=article&id=139&Itemid=99139&lang=it
Ma non finisce qui, il fotografo Debetto ci informa della recente partnership con lo storico portale elba360.it, con il quale è iniziata una collaborazione, e che sta già lavorando ad altri progetti di altri comuni, come la splendida Ponza (www.ponza360.it ) o la laguna di Grado ( www.grado360.com) sia in Toscana che in altre regioni. E Livorno?, come mai ancora niente? Dimenticavo , non siamo mai profeti in patria, speriamo che l’amministrazione di Livorno prenda questa idea, e chiami questo bravo fotografo certificato Google Maps.

Riproduzione riservata ©