“Cup Tasting”, il caffè scende in piazza. Tra i finalisti tre livornesi

Con la finale nazionale si conclude a Firenze il Campionato Italiano di Cup Tasting

Mediagallery

Il mondo del caffè scende in piazza per essere scoperto, osservato e degustato dai professionisti del settore, dagli appassionati e dai curiosi: l’occasione è la terza edizione di Pausa Caffè Festival, la manifestazione dedicata al caffè di qualità, che si svolge a Firenze dal 7 al 9 maggio. All’interno dell’ampio padiglione in piazza della Repubblica, il 7 maggio CSC – Caffè Speciali Certificati – organizza la finale italiana del campionato di Cup Tasting del circuito Scae – Specialty Coffee Association of Europe, una gara tra i nasi e i palati più allenati a riconoscere le minime differenze tra i caffè: il vincitore avrà a disposizione pochi giorni per festeggiare, ma soprattutto per prepararsi alla finale mondiale in programma a Melbourne – Australia dal 15 e 18 maggio. Sarà una lunga e affascinante “trasferta” nuovamente sponsorizzata da CSC.
Tutti sono invitati dalle 10 alle 17 all’appuntamento con i campioni dell’assaggio alle prese con otto triplette di tazze, in ognuna delle quali identificare e “scartare” la tazza con un aroma diverso: chi individua il maggior numero di tazze nel minor tempo è il vincitore. È una gara avvincente, che stupisce per il suo rituale insolito, ma che soprattutto apre le porte ai “gusti del caffè”, che variano in base alle varietà, ai paesi di provenienza, alla lavorazione subita, al tipo di tostatura ed alla modalità di estrazione: davvero un mondo affascinante che attira sempre più l’attenzione di appassionati e addetti ai lavori.
“Il successo e la curiosità che il campionato Cup Tasting ha finalmente suscitato anche in Italia è per noi motivo di grande soddisfazione – afferma Enrico Meschini, presidente di CSC Caffè Speciali Certificati –. Sono tredici i finalisti che si contendono il primato: un così alto numero di partecipanti denota l’interesse crescente nei confronti del caffè, ma soprattutto il desiderio di comprendere e premiare la qualità. È un motivo d’orgoglio per un’Associazione come la nostra che ha due obiettivi primari: identificare, selezionare e certificare l’eccellenza dei caffè che propone alle torrefazioni che aderiscono a essa, e promuovere la cultura del caffè di qualità, al fine di permettere a una platea sempre più ampia di operatori e “coffee lovers” di riconoscere e scegliere prodotti di pregio. Il nostro sostegno alle gare di Cup Tasters è un passo importante all’interno di un progetto che vuole legittimare il caffè come scelta di gusto e non come semplice consuetudine. Nell’ambito del mercato premium il marchio CSC che si trova sulle confezioni dei torrefattori nostri associati, rappresenta un’identificazione certa di qualità”. La mattinata si aprirà con il benvenuto, una rapida presentazione di CSC da parte del presidente Enrico Meschini al quale seguirà un assaggio guidato alla scoperta degli aromi di due caffè. Quindi, prenderanno il via le gare: le finali preliminari, con la partecipazione dei 13 concorrenti e la finalissima alla quale potranno accedere i primi 6 classificati. Tra i caffè ci sono differenze spesso difficili da carpire, che richiedono gusto e olfatto ben allenati per essere riconosciute. Nasi e palati adeguatamente preparati attraverso l’esercizio quotidiano sono alleati fidati non solo per chi seleziona il caffè verde o controlla le miscele, ma anche per i baristi che quotidianamente vogliono verificare la qualità del caffè che offrono ai propri clienti ed anche del consumatore finale che desidera avvicinarsi alla tazzina di espresso in un modo nuovo e consapevole. L’intensa giornata si chiuderà con la premiazione, la consegna dell’ambito biglietto per Melbourne e il più grande “in bocca al lupo” al vincitore, affinché possa ottenere un buon risultato mettendosi in gara con i campioni nazionali provenienti da tutto il mondo.

I finalisti:

Cinzia Linardi – campionessa italiana 2013 – caffetteria Chichera Café – Mori – TN

Iuri Grandini – ristorante Rosa dei Venti – Forlimpopoli – FC

Sergio Casolla – torrefazione Omkafè – Riva del Garda – TN

Lorenzo Martinelli – torrefazione Omkafè – Riva del Garda – TN

Davide Berti – caffetteria Chichera Café – Mori – TN

Leonardo Gessi – Torrefazione Parenti – Bologna

Leonardo Mazzanti – sommelier, appassionato di caffè – Livorno

Eleonora Cozzella – giornalista e sommelier – Pietrasanta – LU

Giancarlo Fancellu – caffetteria Drupa Caffè – Livorno

Michele Mezzana – caffetteria Petit Bar – Brescia

Luca Mosconi – caffetteria Drupa Caffè – Livorno

Claudio Nazzi – pasticceria Arte Dolce – Sirmione (BS)

Samuel Andemariam – Pasticceria Andemariam – Desenzano del Garda (BS).

Riproduzione riservata ©