Il tenore Voleri canta per il Papa

Mediagallery

Il tenore livornese Marco Voleri canterà una Ave Maria per Papa Francesco. Il tutto avverrà domenica 21 giugno nella Basilica di Maria Ausiliatrice a Torino, all’interno delle celebrazioni mondiali del bicentenario di Don Bosco. Per la Famiglia Salesiana il momento più coinvolgente del viaggio papale sarà appunto l’incontro con il Pontefice, in programma nel primo pomeriggio di domenica 21 giugno. Proveniente dal Santuario della Consolata, il Santo Padre arriverà alle 15 alla Basilica e si recherà all’ altare di Don Bosco per un momento di preghiera personale. Dopo un canto da parte dell’assemblea, sarà recitata una preghiera a Gesù Eucaristia, seguito dall’Ave Maria cantata dal tenore. Quindi il Rettor Maggiore e decimo successore di Don Bosco, Don Ángel Fernández Artime, pronuncerà il saluto ufficiale al Pontefice e gli consegnerà un dono.
annuncio-visita-papa-1 Avrà poi luogo il discorso del Santo Padre, che si concluderà con la benedizione di Maria Ausiliatrice. All’uscita dalla basilica il Papa saluterà i giovani animatori degli oratori salesiani e diocesani, i rappresentanti del Forum Oratori Italiani e moltissimi volontari, dipendenti, membri della Famiglia Salesiana e amici di Don Bosco. “Ho sempre sognato di cantare davanti al Papa, sin da piccolo,” dichiara Voleri “ma avere il privilegio di cantare davanti a Papa Francesco, che sento così vicino a me, è un dono davvero unico”. Il cantante lirico interpreterà l’Ave Maria di Vavilov (erroneamente attribuito, storicamente, al compositore barocco Giulio Caccini) accompagnato all’ organo dal M° Maurizio Palazzo.

Riproduzione riservata ©