Calasole al Caprilli: il programma

Mediagallery

Musica, monologhi divertenti e un po’ provocatori, letture sul mondo “rock” e “jazz” livornese e, a conclusione, un buon aperitivo presso il Bar Alpe: è quello che troverete prima delle ultime due serate di corse all’Ippodromo Caprilli. Tutto questo all’ora del tramonto grazie a due incontri culturali e spettacolari organizzati dal Piccolo Teatro Città di Livorno.
Ecco il programma i due eventi dal significativo e originale Calasole al Caprilli
Domenica 31 Agosto (ore 19,30­ – 21.00) Sarah Rondina e Valeria Papucci interpreteranno “Va ‘n Ginah: i comizi”. E’ una serie di monologhi ora drammatici ora comici, ora seri ora scanzonatissimi. Storie intime di donne, sulla sessualità e il ruolo femminile. Un lavoro del “Piccolo Teatro” che ha già raccolto già lusinghieri consensi presso il pubblico livornese, anche per la bravura delle giovani attrici.
La serata di mercoledì 3 Settembre (ore 19,30 – 21.00), organizzata con la collaborazione della Libreria Erasmo, è intitolata “Parole e Jazz Set”. In quest’occasione verranno presentati i libri della Collana Musicale delle Edizione Erasmo, di cui alcuni brani saranno letti dagli attori del “Piccolo Teatro”. Le letture, punteggiati da interventi di musica jazz avranno per argomento le formazioni rock bands degli anni ’60 e ’70, i Virginiana Miller e la scoperta della “nuova musica americana”: il jazz. Alla serata parteciperanno gli autori Andrea Raspanti, Maurizio Mini, Andrea Pellegrini, Massimo Volpi e i musicisti Joaquin Cornejo, Mattia Donati e lo stesso Andrea Pellegrini,
Le serate del “Piccolo Teatro” sono state realizzate su invito della nuova gestione dell’ippodromo livornese e hanno lo scopo di offrire alla cittadinanza momenti di piacevole divertimento attraverso lo spettacolo e la cultura all’interno della splendida cornice del Caprilli, già in passato usata per ospitare spettacoli. Il recupero di uno spazio importante come l’ippodromo Caprilli, oltre alla principale attività delle corse, permette di avere un luogo che può ospitare eventi di vario genere, usufruibili da tutti. Con la speranza che queste due serate possano avere un concreta continuità nelle prossime stagioni, il Piccolo Teatro Città di Livorno invita la cittadinanza a partecipare.

Riproduzione riservata ©