Cacciucco Galà in Terrazza, via alle prenotazioni

A partire da martedì 21 giugno sarà possibile assicurarsi un posto per il Cacciucco Galà, la cena di beneficenza in programma domenica 3 luglio alla Terrazza Mascagni (foto di Gaia Guarnotta)

Mediagallery

A partire da martedì 21 giugno sarà possibile assicurarsi un posto per il Cacciucco Galà, la cena di beneficenza in programma domenica 3 luglio alla Terrazza Mascagni che chiuderà la prima edizione dell’attesissimo “Cacciucco Pride 2016”, in programma a Livorno dal 1 al 3 luglio (foto in pagina di Gaia Guarnotta).

Dalle ore 18 in poi del 21 giugno, infatti, sul sito www.cacciuccopridelivorno.it saranno attive le prenotazioni on line, che rimarranno aperte fino a esaurimento dei 300 posti disponibili.

La cena si svolgerà nell’incantevole scenario della Terrazza Mascagni, vicino al Gazebo, sulla scacchiera bianca e nera che affaccia sul mare, dove, in un’atmosfera elegante e suggestiva, sarà servito il piatto simbolo della tradizione culinaria livornese cucinato da tre famosi chef della cucina italiana, il livornese Luciano Zazzeri, il viareggino Cristiano Tomei e il siciliano Carmelo Chiaramonte, ognuno dei quali interpreterà il cacciucco nella sua particolare versione.

Il tutto sarà accompagnato da una selezione di ottimi vini. Per prenotare la cena di beneficenza, che ha il costo di 70 euro a persona, occorrerà effettuare un bonifico (è in corso di attivazione anche il sistema di pagamento tramite paypal), la cui ricevuta di versamento andrà allegata al momento della prenotazione.

Per poter cenare allo stesso tavolo insieme ad altre persone, familiari e amici, è necessario effettuare un unico bonifico, specificando i nominativi dei partecipanti, oppure è possibile procedere anche a singole prenotazioni specificando però nella casuale di ciascun bonifico di voler condividere il tavolo con i nominativi indicati.
In entrambi i casi, nella causale del bonifico sarà necessario indicare anche un recapito telefonico.
Ma il cacciucco sarà degustabile anche a prezzi popolari nelle tre giornate del Cacciucco Pride che coinvolgeranno la città (dal lungomare ai centri commerciali naturali, dalle cantine nautiche che si affacciano sui Fossi Medicei ai ristoranti dei quartieri coinvolti nel Palio Marinaro che proporranno cene in piazza e spettacoli).

Tanti gli appuntamenti previsti legati alla livornesità e di grande richiamo turistico per la città, primo tra tutti il Palio Marinaro a cui la manifestazione è collegata. E poi mostre, visite turistiche, sfilate storiche, degustazioni di prodotti del territorio e tombolate di piazza.
Nei prossimi giorni sarà presentato il programma dettagliato dell’evento.

Riproduzione riservata ©