Boia deh che Odissea: il musical

Mediagallery

Non mancherà nessun dei personaggi omerici dell’Odissea, nello spettacolo in programma per sabato 4 ottobre (ore 21) al Nuovo Teatro delle Commedie (via G.M.Terreni). In “Boia Deh che Odissea” ci sarà ovviamente come interprete principale Ulisse, ma anche Penelope, Telemaco, la Maga Circe, l’Oracolo Tiresia, i Proci e le Muse, gli eroi Agamennone e Menelao, la regina Elena e tante divinità come Atena, Afrodite e Poseidone. Un cast nutritissimo che vedrà sul palco i ragazzi dell’ex V B della scuola primaria “Cattaneo” ( ora i ragazzi sono passati alle scuole medie) impegnati, insieme a genitori e nonni, a ripercorrere il viaggio dell’eroe greco. Recitato in chiave vernacolare, lo spettacolo si presenta come un musical in “salsa labronica” con musiche di Renato Zero e Lucio Dalla, Gaber, Mina e Orietta Berti. Accanto ai personaggi omerici, anche personaggi nati dalla fantasia del moderno Omero (il maestro Eugenio Cariello) : un vigile pisano impegnato a regolarizzare il traffico nel porto di Troia , una hostess, il colonnello meteo Giuliacci e due mafiosi nel ruolo di Scilla e Cariddi . Lo spettacolo vedrà la partecipazione straordinaria anche di un cane, Tessa, nei panni del vecchio Argo. Il musical ha la regia di Eugenio Cariello con musiche scelte da Isabella Consortini ; Serena Machì, insegnante di sostegno, ha curato invece l’aspetto informatico.
Boia deh che Odissea è stato rappresentato il 5 giugno scorso al Teatro Salesiani a chiusura dell’anno scolastico. Il successo della rappresentazione, ma in particolare lo spirito con cui è stata costruita la recita coinvolgendo per un intero anno bambini, genitori e nonni in un rapporto attivo fra scuola e famiglia, ha spinto gli organizzatori a promuoverne una replica. Da qui l’inserimento dello spettacolo, in programma per sabato 4 ottobre, all’interno ciclo di spettacoli “Andiamo a Teatro” inserito nel Settembre Pedagogico 2014.

Riproduzione riservata ©