Arabesque conquista il “Sanremo Dance Award 2015”

L'associazione di danza vince anche il premio Unicef “Danzare per la Vita”

Mediagallery

Il Centro Studi Danza Arabesque diretta da Nicoletta Papetti continua con la serie positiva di successi; infatti dopo i premi e riconoscimenti ottenuti nei mesi scorsi al Livorno Dance & Festival, al concorso SiDanza in Costa Etrusca, al Firenze & Danza e al Lecce Danza in Scena, gli allievi del corso intermedio di hip hop, alla loro prima partecipazione ad un concorso, si sono presentati al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo conquistando il prestigioso “Sanremo Dance Award” con la coreografia “Diva” del m.° Luca Lupi
La più grande soddisfazione per Arabesque deriva dal fatto che il concorso veniva trasmesso in diretta streaming in tutta Europa ed è con il televoto da casa che i giovani interpreti Elisa Alla, Fcrancesca Chisari, Cheyenne Chirra, Filippo Civita, Asya Di Lalla, Ashley Neves Dos Santos, Jennifer Ferretti, Ginevra Gioli, Lorenzo Gnesi, Simone Gnesi, Ginevra Gioli, Anmaria Kandachamkunnel, Ginevra Leoni, Nico Pasqualetti, Sara Picarelli, Martina Polese e Giulia Sclano si sono aggiudicati l’ambito premio.
La stessa coreografia, nella serata del 31 maggio, al Premio Nazionale Unicef “Danzare per la vita”, sempre al Teatro del Casinò di Sanremo, si era aggiudicata il primo premio nella categoria unica hip hop e tre borse di studio, per tutto il gruppo, nei campus estivi di Chiavari, Cervia e Sorrento, con la motivazione da parte della giuria di aver riconosciuto nel lavoro del coreografo la “innovativa combinazione coreografica di forte impatto emotivo scenico e di avanguardia”.
Da aggiungere infine che nella seconda serata al Gala del 1° giugno la compagnia “Gear” di Arabesque formata da: Ilario Benedetti, Alice Bernini, Nicoletta Boni, Federica Cangiano, Giorgia Civita, Ludovica Gesi, Sara Niccolai, Anna Nuzzi, Marco Pasqualetti, Sara Stocchetti, Sara Valtriani ha aperto lo spettacolo con la coreografia “Metacognizione” sempre del m.° Luca Lupi, come ospite, essendosi aggiudicato il diritto con la vittoria alla precedente edizione.

Riproduzione riservata ©