Al via “Mercantia 2015”, oltre 100 eventi

Da mercoledì 15 a domenica 19 luglio. Info: www.mercantiacertaldo.it – facebook.com/Mercantia - hashtag #Mercantia2015

Mediagallery

Il decennale di “Bandita”, spettacolo di marching band tra i più noti d’Italia, il concerto dei 10 anni dei Gatti Mézzi, la prima nazionale di “Mannequin” delle Cafèlule, compagnia di danza aerea che ha aperto con un suo show il Giro d’Italia 2015, le straordinarie evoluzioni circensi dei tedeschi“Circus unARTiq”, per la prima volta in Italia. Questi solo quattro degli oltre 100 eventi dal vivo che apriranno, dal 15 luglio, a Certaldo (FI), ”MERCANTIA 2015 – le dieci direzioni” – XXVIII Festival internazionale del teatro di strada, in programma ogni sera da mercoledì 15 a domenica 19 luglio 2015.
Il tema de “le dieci direzioni”, ideato dal direttore artistico Alessandro Gigli in omaggio alla ricerca artistica che attraversa ogni genere e ogni luogo, vede protagoniste sulla direzione orizzontale della strada le Marching Band con un posto d’onore per la Badabimbumband ed il suo spettacolo “Bandita” che compie 10 anni. Questa performance teatral musicale, che vanta centinaia di repliche in ogni parte d’Italia, spazia dal jazz al dixieland al funky, con una coreografia che vede i musicisti scorrere in fila, schierarsi, incrociarsi e improvvisare streap tease… La band si è esibita al “Canterbury Festival”, all’“Innsbruck street fest”, nella Sala Nervi del Vaticano alla presenza di Papa Benedetto XVI e al “Saxopen” di Strasburgo, festival jazz di livello mondiale. Appuntamento alle 20.55 in piazza Santissima Annunziata e alle 23.45 in via Boccaccio. Tra le due repliche della Badabimbumband, prevista la performance delle Alchimie musicali con “Archimossi”, tutte le sere alle ore 22.15 in via Boccaccio, spettacolo di archi classici con musiciste vestite come bambole di un carillon, che all’improvviso si inceppa ed impazzisce. In programma nei prossimi giorni invece i concerti di Be Diesis, Zastava Orkestar, Takabum, Large Street Band.

Dal decennale di Bandita al compleanno dei Gatti Mézzi, che apre la sezione “I toscanacci”. Il duo pisano composto da Francesco Bottai (chitarra e voce) e Tommaso Novi (piano, voce e fischio) porta a Certaldo il suo “tour estivo di compleanno” che celebra 10 anni di attività, 5 album e la colonna sonora del film di Roan Johnson “Fino a qui tutto bene” che gli è valsa una candidatura ai Nastri d’Argento. Il 15 luglio alle ore 22.50 e il 16 luglio alle ore 23.40 nel Giardino del convento degli agostiniani il loro “Concerto dei dieci anni”. Dal 15 al 19 luglio in programma anche gli spettacoli di Andrea Kaemmerle, Katia Beni, Anna Meacci, Riccardo Goretti, Cristiano Chesi, Michele Crestacci.

E dal movimento orizzontale di Bandita, dalla stanzialità del teatro-cabaret dei Gatti Mézzi, si arriva fino al movimento verticale in sospensione aerea della compagnia Cafelulè che porta in scena ”Mannequin – storie di sarti e di legami”, nuova produzione che debutta in prima nazionale a Mercantia 2015. La formazione composta da cinque danzatrici e un danzatore, protagonista, con i propri show, di eventi internazionali come la presentazione del Calendario Pirelli 2015 a Milano e del 98° Giro d’Italia a San Remo, porta in scena a Mercantia uno spettacolo che parla di “relazioni”. All’interno di una quotidianità dove ognuno è incentrato solo sulla sua storia personale, col protagonista “manipolatore” di altri da un lato e al tempo stesso manichino dell’altro, mosso a sua volta da impercettibili fili. Un evento che si basa sul dialogo, sensuale e mozzafiato, fra performer e architetture. Spettacolo ore 22.15 in piazza Santissima Annunziata, replica ore 23.40.

Evoluzioni mozzafiato, ma passando dalle cinghie al trapezio, anche per i tedeschi “Circus unARTiq”, per la prima volta in Italia col loro “Show”, che mette in scena due maliziosi personaggi in un universo fiabesco e racconta le loro avventure uniche tra cielo e terra su un trapezio di otto metri di altezza. Lo spettacolo unisce acrobazie al trapezio acclamate e premiate a livello internazionale, acrobatica a due, giocoleria ed una molteplicità di discipline circensi. Uno spettacolo in continuo sviluppo e in viaggio nei festival di Germania, Olanda e Belgio. In scena nel Giardino di Palazzo Stiozzi Ridolfi, ore 21,35 e in replica alle 23,25.

Questi solo quattro degli oltre 100 eventi in programma stasera nelle varie sezioni che sono: i toscanacci; marching band; street band; teatro & strada; international; arti e strada; one man show; giardini segreti; arte/mostre; artigianato. Tra gli altri progetti che debuttano stasera, si ricordano i numerosi “Giardini Segreti”, spettacoli su prenotazione: Alice npdm (nel paese delle meraviglie) – nessuna direzione a cura de “I Macelli No Theater” vede le singole performance di quattro collettivi artistici che hanno lavorato con residenze a Certaldo nel corso dell’anno: Zaches Teatro, con “Il filo di Arianna #2”; Attivisti della danza con “WannaDanceLand”; Simona Rossi e Stefania Carvisiglia,– con “Bogotà”;Primavera Contu e Lorenzo Cianchi con “Alice Underground”. Fuori le mura La Collina | 100 anni di Spoon River, performance di musica, teatro e danza In occasione del centenario della pubblicazione di Antologia di Spoon River a cura di Eviolins e Miosotys Dans Academy.

E sempre nei “Giardini segreti” il Teatro del Cavolfiore, con “Impronte”, Alberto Pozzolini (Chiodo d’Oro 2015) con una Lectio magistralis dedicata a Guido Ceronetti. Teatro della Conchiglia, con Andrea Mancini.

Debutto anche per le parate di strada le produzioni Diabolus e Angelus (I Macelli No theater, fashion designer Rebecca Ihle), parate itineranti che affiancano la moda al teatro, le evoluzioni aeree di Pinkmary in arte s.vamp.ita, l’improvvisazione a 361 gradi di Appiccicaticci Sciò, lo spettacolo di ventriloquia di NicolaPesaresi, le evoluzioni di fuoco di Anima Mundi, e quelle di danza delle Azulejos, il trasformismo di Alto Livello, il teatro comico musicale dei Trio Trioche, il tributo a Edith Piaf de Le canzoni da marciapiede, la “involucion” dedicata alla dipendenza dal web del Duo Masawa (Italia/Argentina), lo spettacolo senza parole degli straordinari Mute (Tahilandia).

E a Mercantia dà spettacolo anche l’artigianato: oltre 40 maestri artigiani espongo e in alcuni casi lavorano dal vivo legno, pietra, cuoio, ferro battuto e altri materiali ancora, e nel paese basso si terrà un grande mercato di oggettistica e artigianato con oltre 80 espositori. “Specchio, specchio delle mie brame” è il titolo del progetto 2015. Presenti sul campo anche quest’anno i talent scout di Italia’s Got Talent, lo staff del programma televisivo di successo dedicato al talento in tutte le sue espressioni. E durante il Festival sarà possibile degustare “Il Mercaccio”, il biscotto di Mercantia, nato da un’idea di Alessandro Gigli, con ricetta dello chef Marco Nebbiai. Tanti eventi e molteplici motivi di interesse che rendono unica questa XXVIII edizione di Mercantia a Certaldo, da mercoledì 15 a domenica 19 luglioL’ingresso al borgo alto per la sera di mercoledì 15 luglio è di 10 euro, ridotto 7,50 euro per bambini tra i 7 e i 14 anni e i portatori di handicap, soci Coop, soci Touring Club Italiano, Carta Giovani Circondario Empolese Valdelsa, Consiglio dei Giovani di Certaldo. Abbonamento a 4 sere (escluso sabato) 35 euro intero, 20 euro ridotto (riservato bambaini 7 – 14 anni e portatori di handicap).

Info: www.mercantiacertaldo.it – facebook.com/Mercantia – hashtag #Mercantia2015

Riproduzione riservata ©