“Livorno Jazz”. Il programma

Mediagallery

Primo appuntamento, domenica 29 marzo, con i concerti, gli incontri e le iniziative dell’Unesco Jazz Appreciation Month (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare e scaricare il programma della manifestazione). L’evento èorganizzato per il quarto anno consecutivo dal Comitato Unesco Jazz Day Livorno e vi  fanno parte Alessio Carnemolla, promoter, il giornalista Maurizio Mini e il jazzista Andrea Pellegrini, in collaborazione con il Comune di Livorno e con il patrocinio con la Commisione italiana dell’Unesco.
Promosso da Roberto Napoli Eventi, domenica prossima esclusivo doppio appuntamento a Livorno con il grande jazz nella sala del caminetto al NH Grand Hotel Palazzo, viale Italia 195: il primo alle ore 20.00; il secondo alle ore 22.00 (posti limitati, prenotazione obbligatoria).
Dagli Usa arriva a Livorno il mitico Philip Harper, trombettista dei Jazz Messengers (il previsto appuntamento con Steve Nelson per una sua improvvisa indisposizione). Con lui in quintetto si esibiscono Byron Landham alla batteria, Massimo Faraò al pianoforte, Aldo Zunino al contrabbasso e la special guest Michela Lombardi alla voce.

Posti limitati: prenotazione obbligatoria al concerto telefono 338-50.81.221. Ingresso Euro 20. Bar aperto e anche servizio ai tavoli in stile jazz club formula.
Ristorante aperto con menù convenzionato.
Per prenotazione cena, prima del concerto delle 22 o dopo il concerto delle 20, telefonare al numero 0586-26.08.36 entro il giorno prima del concerto (sabato 28 marzo).

Riproduzione riservata ©