Al via il premio letterario “Chi ben comincia…”

Mediagallery

“Nel mezzo del cammin di nostra vita/mi ritrovai per una selva oscura/che la diritta via era smarrita..” (da La Divina Commedia di Dante Alighieri), questo è sicuramente l’incipit più famoso e conosciuto della storia della letteratura. Ma anche “Qualcuno doveva aver diffamato Josef K. perché, senza che avesse fatto nulla di male, una mattina venne arrestato” da Il Processo di Franz Kafka, o anche  “Se davvero avete voglia di sentire questa storia, magari vorrete sapere prima di tutto dove sono nato e com’è stata la mia infanzia schifa e che cosa facevano i miei genitori e compagnia bella prima che arrivassi io, e tutte quelle baggianate alla David Copperfield, ma a me non mi va proprio di parlarne…. ” incipit de Il giovane Holden”, di J.D. Salinger; fino al brevissimo e incisivo “Chiamatemi Ismaele” da Moby Dick di Herman Melville. E così via leggendo.

L’incipit è l’inizio di una storia, di una narrazione, e da l’incipit dipenderà il grado di attenzione del lettore. Partendo da questa considerazione l’Associazione Culturale Franco Ferrucci, con sede in Livorno, via degli Avvalorati n. 62, ha indetto la prima edizione del concorso nazionale letterario “Chi ben comincia…” e ad essere premiato sarà il miglior incipit di opera inedita.

Obiettivo dell’iniziativa è di creare un’occasione d’incontro, confronto e conoscenza tra operatori del settore letterario, in coerenza con le finalità dell’Associazione che “…ha per scopo lo svolgimento di attività editoriali finalizzate alla pubblicazione e diffusione di libri, alla promozione di iniziative multimediali, incontri, convegni e seminari relativi ai propri scopi atti a produrre materiale editoriale anche attraverso nuove tecnologie…”.

La partecipazione al premio è gratuita ed è aperta a tutti.

BANDO DI SELEZIONE

ART. 1

È possibile partecipare al concorso “Chi ben comincia…” inviando l’incipit di una composizione letteraria inedita che anticipa l’idea compositiva della narrazione, comunicando contestualmente la trama schematica dell’opera finita o da definire in tutte le sue parti.

ART. 2

Le iscrizioni sono aperte dal 15 febbraio 2016 al 15 aprile 2016.

La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta a tutti, sia a livello individuale che associativo. Sono escluse composizioni che abbiano già avuto premi in altre manifestazioni.

ART. 3

La presentazione e la lettura delle composizioni letterarie premiate, scelte ad insindacabile giudizio della giuria, è prevista per il 15 maggio 2016 presso la La Bottega del Caffè, viale Caprera 35, Livorno.

ART. 4

La partecipazione implica l’accettazione del presente bando di selezione ed è riservata all’incipit di opere inedite, che dovranno essere tali sia al momento dell’iscrizione che al momento della premiazione. Gli scritti, a tema libero, dovranno pervenire in non meno di tre e non più di cinque cartelle formato A4. Ogni cartella dovrà contenere un numero di battute pari a 1800.

Non vengono accettati manoscritti.

Il materiale dovrà pervenire entro e non oltre il 15 aprile 2016 a mezzo posta prioritaria o raccomandata, o consegnato personalmente, al seguente indirizzo:

Concorso “Chi ben comincia…” Associazione Culturale Franco Ferrucci c/o Libreria Erasmo, via degli Avvalorati 62, 57123 Livorno.

Fa fede il timbro postale.

Dovranno essere inviate:

1) n. 2 copie dell’incipit e della trama in formato cartaceo;

2) n. 1 copia dell’opera in formato word o pdf su chiavetta USB;

3) breve lettera di presentazione dell’autore;

4) dati anagrafici completi;

5) recapito telefonico e indirizzo e-mail.

ART. 5

Saranno escluse le opere che non corrispondano a quanto espressamente richiesto all’art. 4 del presente bando.

ART.6

Il vincitore verrà premiato con la pubblicazione dell’opera completa a cura delle Edizioni Erasmo.

ART. 7

Il vincitore verrà scelto da una giuria composta da esponenti del panorama culturale locale, il cui giudizio sarà insindacabile.

ART. 8

L’Associazione Culturale Franco Ferrucci si riserva la facoltà di apportare modifiche al presente bando di selezione.

Ai sensi della legge sulla privacy si informa che i dati personali relativi ai partecipanti sono utilizzati unicamente ai fini del concorso. Per ogni altro aspetto non contemplato nel presente bando di selezione fanno fede e ragione le vigenti norme di legge.

L’Associazione Culturale Franco Ferrucci declina ogni responsabilità in caso di mancata ricezione della documentazione. Le opere e il materiale non saranno restituiti. L’organizzazione del concorso, pur impegnandosi rigorosamente nella cura e custodia delle opere pervenute, non si assume responsabilità alcuna di furti, danneggiamenti o smarrimenti che dovessero verificarsi prima, durante o dopo la manifestazione.

 

Per informazioni o ulteriori chiarimenti sul presente bando è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa: Associazione Culturale Franco Ferrucci c/o Libreria Erasmo, via degli Avvalorati 62 57123 Livorno – tel. +39 0586 211015 email [email protected]

 

Riproduzione riservata ©