Bobo al The Cage presenta il nuovo cd

Mediagallery

Livorno suona italiano e lo fa con due protagonisti della musica d’autore. Il prossimo weekend al The Cage Theatre tornano Lo Stato Sociale e “debutta” con il suo nuovo, attesissimo disco Bobo Rondelli

Venerdì 10 aprile il The Cage in collaborazione con Musicus Concentus nell’ambito di Network Sonoro 2015, propone LO STATO SOCIALE vero fenomeno della musica indipendente italiana degli ultimi anni.

La band bolognese nata nel 2009 dall’amicizia tra Alberto Cazzola (basso e voce), Lodo Guenzi (chitarra, tastiera e voce), Alberto Guidetti (Korg Electribe e voce), che poi si è arricchita della presenza di Enrico Roberto (synth virus e voce) e Francesco Draicchio (minikorg e voce), sarà di nuovo a Livorno con “L’Italia peggiore” il tour che porta il nome del loro secondo, fortunatissimo album.

Sul palco Lo Stato Sociale sono una delle realtà live più fresche e coinvolgenti del panorama italiano. Ironia, teatralità, generosità, sono le caratteristiche che rendono uniche le loro performance, vero segreto di successo sempre crescente.

In apertura MAGELLANO, il progetto electro-hiphop di Pernazza (Ex Otago) e Filo Q.

Apertura delle porte ore 21.30. Ingresso € 10

Prevendite: http://www.bookingshow.it/LO-STATO-SOCIALE/65010

Come ormai consuetudine, il venerdì proseguirà con ORTOCAGE di Matteino DJ.

Ingresso 5 euro con consumazione omaggio.

Sabato 11 aprile “debutta” nella sua Livorno Bobo Rondelli, che presenta al pubblico del The Cage il suo nuovo album “Come i carnevali” scritto in parte con Francesco Bianconi dei Baustelle e prodotto da Filippo Gatti (produzione Picicca Dischi / The Cage, distribuzione Sony Music).

Un disco (uscito lo scorso 17 marzo) nel quale Bobo celebra la poesia e la vita e che è stato recensito dalla critica come “capolavoro” .

Roberto Rondelli, cantautore, poeta, attore e performer, nasce il 18 marzo 1963 a Livorno, città che ispira da sempre la sua carriera artistica. Dà prima vita al trio Les Bijoux, per poi formare gli Ottavo Padiglione. Il risultato è il singolo intitolato Ho Picchiato La Testa, che impazza nelle radio e vende ben 30.000 copie. La vita artistica degli Ottavo Padiglione prosegue fino al 2000, quando la band si scioglie e Bobo inizia la sua carriera solista. Nel 2001 viene pubblicato Figli del nulla, seguito un anno dopo da Disperati intellettuali ubriaconi, prodotto e arrangiato da Stefano Bollani. Per la critica specializzata si tratta di un autentico successo.

Negli anni successivi esce un best of degli Ottavo Padiglione mentre Bobo si dedica alla composizione di colonne sonore. Nel 2009 pubblica Per Amor Del Cielo e sempre nello stesso anno realizza come attore protagonista il road-movie L’uomo che aveva picchiato la testa che il regista Paolo Virzì dedica a Bobo.

Dopo una lunga stagione concertistica tra teatri e piazze, nell’ottobre 2011 esce L’ora dell’ormai, che contiene dodici brani e una poesia del poeta meneghino Franco Loi.

Nel marzo 2013 Bobo registra A Famous Local Singer, album di respiro internazionale nato dall’incontro con la brass band l’Orchestrino, prodotto da Patrick Dillett. Nel 2014 mette in scena uno spettacolo omaggio a Piero Ciampi e partecipa come protagonista al docufilm che Sky Arte dedica proprio a Ciampi. E adesso esce Come i Carnevali e l’appuntamento di Livorno

Apertura delle porte ore 21.30. Ingresso 15 euro.

Prevendite: http://www.bookingshow.it/BOBO-RONDELLI/64936

Dopo il concerto come ogni sabato, ad ingresso libero, si balla con La Svolta Sound & Dome La Muerte.

Per informazioni: [email protected] // 3928857139

Riproduzione riservata ©