Insetti giganti. Al museo apre “Bugs”

Alle ore 18, 19 e 22 sono previste visite guidate all’esposizione (su prenotazione, biglietto ridotto per tutti a 5 euro, 0-3 anni gratuito), mentre alle ore 20 è in programma un’apericena. INFO 0586 - 266.711, [email protected]

Mediagallery

“Bugs, insetti da paura” è il titolo della mostra allestita al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo (Via Roma 234), che aprirà i battenti sabato 20 giugno, alle ore 17.
In occasione della Notte Blu, alle ore 18, 19 e 22  sono previste visite guidate all’esposizione (su prenotazione, biglietto ridotto per tutti  a 5 euro, 0-3 anni gratuito), mentre alle ore 20 è in programma un’apericena (costo 8 €), cui seguirà un concerto di canzoni di musica leggera con accompagnamento del maestro Auro Morini.
La spettacolare mostra permetterà di entrare nel mondo degli insetti e vederli nel loro splendore grazie ad accuratissimi modelli scientifici di grandi dimensioni, come il cerambice asiatico del ciliegio, grande fino a 3 metri, o  le farfalle, le libellule e i cervi volanti con apertura alare di oltre un metro e mezzo. Uno specifico modello anatomico, con organi interni removibili, aiuterà i visitatori a capire la stravaganza e la peculiarità dei loro comportamenti.
Gli esemplari esposti sono riprodotti con estrema cura e le loro dimensioni permetteranno di apprezzarne la bellezza delle forme, spesso così bizzarre, e la ragione del loro successo in natura. Gli insetti, infatti, sono di gran lunga gli abitanti più numerosi presenti sulla Terra, basti pensare che il solo peso delle formiche, nel loro complesso, supera del doppio quello di tutta l’umanità. La mostra resterà aperta fino all’8 novembre. Informazioni e prenotazioni: segreteria Museo Tel. 0586 – 266.711,  [email protected]

Riproduzione riservata ©