Meteoropatiko sul palco. Torna Santomauro

Mediagallery

Lo spettacolo Meteoropatiko dopo il tutto esaurito di dicembre al centro artistico il Grattacielo nella Rassegna Semifestival 2015, torna a grande richiesta venerdì 15 gennaio alle 21,30 per una replica straordinaria. Autore ed interprete è Stefano Santomauro, attore livornese, che si divide tra spettacoli di cabaret e teatro, e che sta portando nei teatri della penisola questo spettacolo scritto a quattro mani con l’autore e regista Carlo Neri (collaboratore storico di Paolo Migone). Meteoropatiko ha debuttato a Roma lo scorso anno registrando un grande interesse e ricevendo critiche molto positive da riviste e giornalisti della capitale. Stefano Santomauro, colonna dello Zelig Lab di Livorno, in questi ultimi anni ha avuto modo di farsi conoscere anche al di fuori della nostra città esibendosi oltre che allo Zelig di Viale Monza 140 a Milano anche per i Laboratori di Colorado Road. Santomauro si contraddistingue per la sua capacità di raccontare storie al limite della realtà, passione che riesce a dimostrare oltre che nel cabaret, soprattutto nel teatro (e con Meteoropatiko lo dimostra). Carlo Neri, decano e storico compagno di avventure di Paolo Migone, ha iniziato la collaborazione con Santomauro da circa 1 anno e fanno sapere che stanno già lavorando al prossimo spettacolo. Meteoropatiko sarà anticipato dall’esposizione fotografica di Andrea Dani, livornese, che esporrà bellissime fotografie della città di Livorno. Per prenotazioni 329.27.31.207, biglietti 10 euro, ridotti 8 euro, soci 6 euro.

Riproduzione riservata ©