Al circolo Masini la presentazione del cd dedicato a Gavazzeni

Mediagallery

Domenica 17 gennaio alle 16, al Circolo Masini avrà luogo la presentazione del cd che il Maggio Musicale Fiorentino ha dedicato a Gianandrea Gavazzeni nel ventennale della scomparsa. Si tratta di un omaggio al grande direttore bergamasco in veste d’interprete della musica mascagnana. Uomo di straordinaria cultura e vivace testimone del Novecento, secolo che attraversò da protagonista, Gavazzeni collocò la musica di Pietro Mascagni ai primi posti del proprio impegno come direttore d’orchestra e come critico, con interpretazioni indimenticabili ed esegesi attente, di grande intelligenza. Sotto questo profilo fu serratissimo anche il rapporto con la città di Livorno, dove Gavazzeni diresse fiammeggianti edizioni di Iris e Parisina e volle tornare alla guida dell’orchestra del Maggio per un concerto mascagnano nell’ottobre 1995. Brillante scrittore, Gavazzeni ha anche lasciato splendidi ricordi letterari delle sue esperienze livornesi con pittoresche descrizioni dei paesaggi nostrani, dei tramonti rossi e delle giornate ventose della città di Livorno. Insieme con Fulvio Venturi, presidente del Circolo Masini, presenta l’iniziativa il Giovanni Vitali della direzione artistica del Maggio Musicale nonché responsabile della promozione culturale e dell’archivio storico e Audio-Video del teatro fiorentino. Documento importante in senso affettivo, ma anche artistico, il cd comprende il quarto atto dell’opera Parisina, sinfonie ed intermezzi da Cavalleria rusticana, L’amico Fritz, Guglielmo Ratcliff, Le Maschere ed un’altra rarità mascagnana come Guardando la Santa Teresa del Bernini, impressione sinfonica composta nel 1923.

Riproduzione riservata ©