Acquario di Livorno partecipa ad Amico Museo 2014

Mediagallery

Nella ricca serie d’iniziative organizzate nell’ambito di “Amico Museo 2014” – in programma dal 17 maggio al 2 giugno 2014 – anche quest’anno l’Acquario di Livorno partecipa il 1 e 2 giugno 2014 con delle speciali animazioni dedicate alla memoria, tema centrale di questa edizione 2014 di Amico Museo.
Ciò conferma la volontà della società Costa Edutainment S.p.A. di partecipare agli eventi e manifestazioni cittadine e sul territorio, proponendo l’Acquario di Livorno come una realtà attiva e vivace, capace di attrarre importanti flussi turistici con la collaborazione ed in sinergia con altre strutture e operatori del territorio.

Speciali animazioni: “Gli abitanti del mare hanno una memoria?”
Domenica 1 e Lunedì 2 giugno 2014, l’Acquario di Livorno proporrà alle ore 11.00 una speciale animazione dal titolo “Gli abitanti del mare hanno una memoria?”. Ma i pesci hanno una memoria da elefanti? E’ vero che gli squali odierni derivano dall’antico Megalodon lungo più di 15 metri? Il polpo riesce a memorizzare azioni e semplici istruzioni? I mammiferi marini si ricordano i rumori che percepiscono nel loro ambiente? A queste e molte altre domande la simpatica mascotte – il polpo Otto – fornirà una risposta ai bambini ed ai ragazzi partecipanti all’animazione, attraverso il gioco ed il divertimento. Un’attività in stile edutainment per scoprire ed approfondire tutte le curiosità sulla memoria degli abitanti dei nostri mari. (Durata 1h – Partecipazione inclusa nel biglietto di ingresso alla struttura).
Attività edutainment per le famiglie _ Speciale percorso Dietro le quinte
Ricordiamo che prosegue il tradizionale appuntamento per le famiglie ed i visitatori con lo speciale percorso “Dietro le quinte” disponibile il sabato, la domenica ed i festivi alle ore 16.00 ed in altri orari (al raggiungimento del numero minimo di partecipanti). Durata: 50’ – Costo: Euro 4,00 a persona (oltre al biglietto di ingresso per la visita libera alla struttura).
Un esperto biologo accompagnerà i partecipanti alla visita dei locali tecnici dietro le vasche espositive, dalla cucina al laboratorio, dagli impianti alle vasche di quarantena. Al termine della visita, sarà possibile ammirare dall’alto le vasche della Galleria Tropicale e Mediterranea e la vasca del Relitto.

Apertura al pubblico
Dal 1 giugno, per tutto il mese, l’Acquario di Livorno resterà aperto al pubblico tutti i giorni con orario continuato dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso 18.15).
A luglio ed agosto, l’apertura sarà tutti i giorni con orario continuato dalle 10.00 alle 21.00 (ultimo ingresso 20.15)
L’Acquario di Livorno – Novità 2014
L’Acquario di Livorno ha ripreso la stagione turistica 2014 con l’apertura al pubblico tutti i giorni ed una speciale novità acquariologica: la splendida tartaruga verde Ari – la nuova arrivata – che nuota assieme alla tartaruga verde “Cuba” (già protagonista della campagna 2013) nella vasca Indo-Pacifico assieme a due esemplari di pesce napoleone, alcuni esemplari di squalo pinna nera.
Come “Cuba” , anche Ari – un esemplare femmina di tartaruga verde – ha una storia molto originale: l’animale è stato trafugato, appena nato, nel 1991 da un turista italiano in vacanza alle Maldive, proprio dall’atollo Ari dal quale ha preso il nome, ed è stata in seguito abbandonata presso il Delfinario di Riccione. Affidata al Servizio CITES del Corpo Forestale dello Stato, è stata poi consegnata all’Acquario di Genova ed ora arriva all’Acquario di Livorno. Ai tempi della consegna pesava 11kg. Oggi Ari ha un peso stimato di circa 180kg, una lunghezza dalla testa alla coda di circa 160cm. Ogni giorno l’esemplare si ciba di circa 2.5kg di verdure, tra radicchio ed insalata, e di 1.5kg di molluschi e crostacei.
Altra novità 2014 dell’Acquario di Livorno: aperta in occasione delle passate festività pasquali, una nuova vasca dedicata ai cavallucci tropicali, allestita all’interno della Galleria Tropicale del percorso espositivo, simpatici e curiosi esemplari così tanto apprezzati dai più piccoli, ma capaci di affascinare anche i più grandi. La vasca ospita ad oggi alcuni esemplari di cavalluccio tropicale muso lungo (Hippocampus reidi) che già si trovavano nell’area tecnica dietro le vasche espositive della struttura, per seguire un periodo di acclimatamento prima di essere inseriti in vasca.
Il cavalluccio muso lungo vive nelle praterie marine dell’Oceano Atlantico dal Nord Carolina (USA) fino alle coste nord del Brasile. Raggiunge i 12-14 cm di lunghezza ed ha una colorazione che va dal nero giovanile, al giallo arancione (durante il periodo del corteggiamento) fino al grigio puntinato e variabile a seconda dell’ambiente in cui si trova. Dopo il corteggiamento, la femmina depone le piccole uova dentro il marsupio del maschio, che le incuba fino alla schiusa, anche fino a 1.000 piccoli esemplari, che alla nascita misurano poco più di 2mm.
La struttura offre al pubblico un percorso di visita integrato che unisce l’esposizione acquariologica a uno spazio mostre al primo piano che ospita “Kosmos: il cielo e le stelle dall’antichità a Galileo” ideata dal Museo Galileo – Istituto e Museo di Storia delle Scienze di Firenze, a cura di Giovanni Di Pasquale. Al termine della visita, è possibile ammirare le bellezze della costa e dell’arcipelago toscano dalla splendida terrazza panoramica dell’Acquario di Livorno.

Per info aggiornate su orari delle attività e prenotazioni tel. 0586/269.111-154 (dal lunedì al venerdì, 8.30-13.00 e 14.00- 17.30), [email protected][email protected] – www.acquariodilivorno.it.

Riproduzione riservata ©