A funghi sicuri con il gruppo micologico Cral Asa

Mediagallery

Le prime nascite di funghi stanno facendo comparsa nei nostri boschi e contemporaneamente arrivano le prime notizie di avvelenamenti. Il pericolo più grande arriva sempre da lei, l’Amanita phalloides che ancora troppe persone confondono con i prataioli o con l’ovulo buono,

l’Amanita caesarea. Ricordiamo che la legge vieta la raccolta di Amanita caesarea allo stato giovanile, quando è molto somigliante alla pericolosa phalloides. Un altro fungo  responsabile di molti avvelenamenti, fortunatamente non mortali, è l’Entoloma sinuatum, che viene confuso con il lardaiolo bianco (Hygroporus penarioides) e con i ricercati Funghi grei ( Liophyllum conglobatum).
Ma i pericoli si nascondono in molti altri funghi e la confusione con le specie commestibili è sempre possibile, come anche i miceti commestibili sono molti e basta saperli ben riconoscere per apprezzarne i sapori.
Per aiutare tutti coloro che raccolgono funghi a non incorrere in errori potenzialmente molto pericolosi, il nostro Gruppo Micologico organizza un corso, totalmente gratuito,  presso la propria sede , ed inoltre mette a disposizione della cittadinanza un servizio di controllo dei funghi raccolti. Questo servizio verrà effettuato tutti i lunedì delle ore 18 alle ore 20  presso la nostra sede in Via della Scopaia, 45 (accanto alla chiesa).

Il corso che effettueremo prevede lezioni in sede ed escursioni guidate dai nostri esperti iscritti al Registro Nazionale Micologi.

Chi fosse interessato può contattarci ai numeri telefonici: 339-32.03.213 -Bruno oppure 339- 81.92.261 -Corrado

Riproduzione riservata ©