Alla Rotonda la Festa dell’Economia Solidale

Le iscrizioni sono aperte fino al 16 agosto. Per info e contatti: www.deslivorno.it; [email protected] o al numero 329-09.66.953

Mediagallery

A gran richiesta torna la Festa dell’Economia Solidale: la 3°edizione, organizzata dal Distretto diEconomia Solidale (DES) di Livorno, si svolgerà sabato 5 e domenica 6 settembre alla Rotonda d’Ardenza di Livorno.

Sarà una due giorni dedicata a produzioni biologiche e biodinamiche, artigianato locale, design, riciclo, DIY (Do It Yourself), energie rinnovabili, bioedilizia, associazionismo, benessere mente-corpo, salute ed eco-cosmesi. Ci saranno anche laboratori, workshop informativi, attività ludico – didattiche per i più piccoli, incontri, conferenze e concerti. La fiera, a ingresso libero, è concepita per divulgare il consumo critico, l’informazione ambientale, il commercio equo e solidale, la promozione insomma di uno stile di vita quanto più possibile eco compatibile, naturale, rispettoso dell’ambiente e della persona.

Il DES Livorno nasce nel 2013 dall’esigenza di creare sul territorio una rete di individui, aziende, piccoli e medi produttori, associazioni capace di rispondere alla crisi del mercato globale con forme di organizzazione socio-economiche basate su principi condivisi. Cooperazione, reciprocità, valorizzazione del territorio e sostenibilità sociale ed ecologica le parole chiave di questo progetto che raccoglie sempre più consensi e adesioni in città.

Con due giornate intense (dalle 10 alle 24), la Festa dell’Economia Solidale offrirà ai partecipanti la possibilità di diventare protagonisti della rete, favorendo processi di relazione, condividendo informazioni e conoscenze.

Una parte importante dell’evento sarà rappresentata dal Mercato Eco – Bio, che conta già oltre 60soggetti partecipanti, confermando un successo di adesione da parte di realtà che operano nel territorio praticando un’economia altra, solidale e che antepone la relazione al profitto fine a se stesso. Il Mercato Eco – Bio è diverso da quelli che si trovano altrove per tanti motivi, ovvero: varietà dell’offerta legata al benessere mente – corpo; eco artigianato home made; recupero materiali, produzioni esclusive e ricercate; alto numero di adesioni; animazione dei banchi che offrono degustazioni, consulenze gratuite di esperti del settore, laboratori.

Insomma si può trovare di tutto: dagli ortaggi biologici di filiera corta alla lezione gratuita di yoga; dai massaggi all’eco artigianato e all’arte.

CHIUNQUE fosse interessato ad ottenere uno spazio all’interno della festa e l’adesione al DES può farlo entro il 16 agosto, data di chiusura delle iscrizioni.

COME FARE PER ISCRIVERSI? E’ necessaria la prenotazione online sul sito deslivorno.it
(il link https://sites.google.com/site/distrettoeconomiasolidale/eventi/2015—economia-solidale)

CHI PUO’ ADERIRE ALLA FESTA? Sono ammessi: operatori dell’ingegno; produttori e rivenditori biologici e biodinamici; associazioni (olistici, ambientalisti, sportivi, gruppi di acquisto e ass. culturali); eco rivenditori.

L’iscrizione al mercato dà diritto all’iscrizione al Distretto di Economia Solidale e uno spazio 3×3 al mercato del 5 e 6 settembre.

Per info e contatti:
www.deslivorno.it
[email protected]
Cell: 329-09.66.953, Giada Ciari, Responsabile del mercato e Presidente DES

Riproduzione riservata ©