Una targa da Papa Francesco per il giubileo di Don Medori

Chiesa gremita di amici e fedeli per i cinquant'anni di sacerdozio del parroco di Sant'Andrea

Mediagallery

Una targa di ringraziamento per i cinquanta anni di sacerdozio firmata Papa Francesco. E’ questo quanto ha ricevuto Don Medori per il suo giubileo sacerdotale. Cinquanta anni “con la tonaca”, cinquanta anni fra la gente e per la gente. La festa si è celebrata nella sua parrocchia, Sant’Andrea, dove domenica mattina alle 10,30 si è tenuta una messa diciamo speciale con una chiesa gremita in ogni ordine di posto e con tanti amici, parrocchiani, fedeli che hanno voluto stringere il loro “don” preferito per tutto il buono fatto per il quartiere e per l’importante traguardo raggiunto.
Emozionato Don Medori ha voluto ringraziare tutti, uno per uno, regalando ai parrocchiani un giornalino fatto da lui con tante foto che raccontano la sua vita.
Un modo per stare vicino alla sua gente che da sempre ha aiutato, che da sempre ha amato e ha cercato, da buon pastore, di condurre sulla buona strada.
don medoriUna chiesa gremita anche di bambini che Don Medori ha voluto con sé sull’altare per celebrare il rito eucaristico della Comunione. E poi la sorpresa più bella che Beppino del ristorante “La Barcarola” ha tessuto e confezionato con passione e dedizione. Una targa di Papa Francesco per i tanti anni a servizio di Cristo e della Sua Chiesa.
Tra i tanti messaggi arrivati a Don Medori dai suoi fedeli e amici vogliamo riproporre questo di Jacopo Dini, 26 anni. “Volevo ringraziare Don Medori per tutti i valori che è riuscito a trasmettermi da quando lo conosco – scrive Jacopo-  mi ha insegnato a vedere tanti aspetti della vita in una maniera diversa, nella maniera giusta. Gli auguri il meglio per la sua carriera ecclesiastica. Un forte abbraccio”..

Riproduzione riservata ©