Successo per la Colletta Alimentare

Mediagallery

E’ stata una nuova straordinaria dimostrazione di voglia di condivisione: la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare di sabato scorso ha fatto vedere una volta di più lo spirito che sa animare gli italiani se chiamati a dare il loro contributo per chi ne ha reale bisogno.

Sabato scorso in tutta Italia sono state raccolte oltre 9200 tonnellate di cibo, di queste 580 tonnellate arrivano dalla Toscana, un risultato davvero importante che riempie di gioia e gratitudine il Presidente del Banco Alimentare della Toscana, Leonardo Carrai: “Si tratta di un dato molto importante, tenendo conto di tutte le difficoltà che ogni famiglia si trova ad affrontare quotidianamente ma che, nonostante questo, decide di riservare denaro e tempo per chi di difficoltà ne ha ancora di più e non può permettersi un pasto completo ogni giorno. Il dato è in parte inferiore rispetto allo scorso anno ma siamo andati molto meglio delle previsioni, tenendo conto che avevamo a disposizione un numero di punti vendita decisamente inferiore dove effettuare la Colletta”. E’ infatti opportuno ricordare come non tutte le catene della Grande Distribuzione avevano aderito in questo novembre con tutti i punti vendita: “Se teniamo conto di questo dato – prosegue Carrai – abbiamo addirittura aumentato la raccolta del 7,6% . Voglio proprio per questo ringraziare tutti coloro che hanno magari abbandonato per un giorno il loro punto vendita abituale e sono andati a cercarne uno dove si poteva effettuare la Colletta per i nostri amici più poveri della Toscana . E a proposito di ringraziamenti, i principali vanno agli oltre 15mila volontari che si sono dati da fare per tutto il giorno, qualcuno fino a notte, per far sì che tutto andasse per il meglio, a cominciare da tutti i bambini che hanno partecipato fino agli Alpini, una vera e propria garanzia per tutti noi. Passando per l’Esercito Italiano che quest’anno è stato operativo come non mai al nostro fianco senza dimenticare i meravigliosi amici dei Rotary Club della Toscana e dei Club Lions che ci hanno aiutato su tutto il territorio.

E mentre il cibo raccolto è già in distribuzione presso le 600 strutture caritatevoli regionali legate al Banco, c’è anche un’altra opportunità per dare il proprio contributo: fino al 4 dicembre con un sms al 45504 (2 euro) oppure chiamando da rete fissa sempre il 45504 (2/5 euro) possiamo rendere la Colletta Alimentare ancora più straordinaria e, per il 18esimo anno consecutivo, farne l’evento di solidarietà più partecipato in Italia.

 

Riproduzione riservata ©