Stelle in piazza contro la leucemia

Mediagallery

di Linda Lensi

Il presidente dell’AIL di Livorno, Alessandro Baldi, ha enunciato i vari eventi promossi nella regione a favore dell’Associazione.  Quest’anno,  per la Sezione di Livorno, il periodo novembre/dicembre sarà molto intenso. Oltre al consueto appuntamento con le Stelle di Natale (5,6,7 e 8 dicembre presso Piazza Grande e Ipercoop) e alla Numerazione solidale dall’1 al 10 dicembre : numero  45507 per  donare, sono in corsa  per altre iniziative di  raccolta di fondi da destinare alla ricerca scientifica e alle iniziative di solidarietà.

Inoltre, il 14 e il 15 novembre  al Teatro Comunale “E. De Filippo” a Cecina , Barbara Meini Cafarelli organizza l’8^ Rassegna Musicale  Kafarock, cui partecipano 16 gruppi provenienti da Cecina e da altre zone della provincia di Livorno, di Pisa e di Lucca, con una raccolta fondi da devolvere all’AIL realizzata attraverso la t-shirt dell’edizione.

Tra le altre iniziative, il 6 dicembre a Piombino il Gruppo di volontari, guidato da Valentina Trimboli, promuove una “Giornata di solidarietà” a favore dell’AIL,  all’insegna del gioco e della musica.

(Dalle 16  musica e animazione  per bambini e ragazzi nelle vie del Centro di Piombino e intorno alle mura del Rivellino, dove – alle 17 – 4 gruppi musicali suoneranno live. Dalle 20,30 la musica proseguirà al “Gattarossa” in Piazza Verdi con una staffetta musicale in acustico).

Gli eventi che si svolgeranno a Livorno saranno il 19 Dicembre, con un concerto di due gruppi Rock, presso il Terminal Crociere. Alle 21, Riccardo Bartolini con il suo Rugby Lyons porta sul palco, gratuitamente, “I Licantropi” e “Il Manifestoband”  per una serata di beneficenza in favore dell’AIL di Livorno, a cui saranno presenti i giovanissimi  giocatori di rugby, le loro famiglie e tanti altri amici.

Il 18 dicembre, alle ore 17,30, presso la Sala del Relitto dell’acquario di Livorno, avrà luogo il consueto scambio di auguri con i medici e gli operatori del Reparto di Ematologia dell’Ospedale di Livorno, con il duo “30 corde live”.

L’obiettivo è proprio quello di confidare nella presenza di molte persone per sensibilizzare i cittadini al sostegno dei progetti dell’AIL.

Riproduzione riservata ©