“Rigiocattolo”, dove portare i vecchi giochi

Mediagallery

Per tutto il mese di novembre sarà possibile portare i propri giocattoli usati al laboratorio della Comunità di Sant’Egidio dove saranno trasformati in Rigiocattoli e poi venduti il 6-7-8 dicembre per sostenere progetti di sostegno in favore di bambini africani. Il principio è semplice: non tutto ciò che non si usa più è da buttare, basta un semplice ritocco e un vecchio giocattolo può essere riciclato. Il giocattolo va riutilizzato perché i materiali plastici con cui è costruito sono in genere inquinanti, per questo bisogna farlo vivere il più a lungo possibile. I giocattoli usati vengono raccolti, controllati, riparati, puliti…e infine “venduti” in molte città italiane ed europee per sostenere i programmi di solidarietà che la Comunità di Sant’Egidio porta avanti in Africa. Negli anni passati il Rigiocattolo ha sostenuto il programma DREAM che permette di far nascere bambini sani da madri sieropositive in 10 paesi africani ed il programma BRAVO per la registrazione anagrafica gratuita di tanti bambini africani “invisibili”.
Il CENTRO DI RACCOLTA GIOCATTOLI si trova in Via Carraia 2 a Livorno; è possibile portare i giocattoli ogni sabato, dal 1 al 29 novembre, dalle ore 17.00 alle ore 18.30 (solo per sabato 1 novembre l’orario di raccolta sarà dalle ore 15.30 alle 17.00) oppure chiamare il numero 0586-211893 per concondare ulteriori appuntamenti.

Riproduzione riservata ©