Record di incassi per il tetto del Prato

Mediagallery

Venerdì 25 settembre record d’incasso per la raccolta di fondi per il tetto della palestra del Prato: 3.450 euro.
Sul palco del prato Claudio Marmugi (nella foto di Sebastian Rocco Korbel), il coro Garibaldi d’assalto i Gary Baldi Bros Circus. “Saremo più di 1000” era il titolo della serata che ha visto la partecipazione non proprio di mille persone, ma poco ci mancava.

Il Prato è una struttura comunale gestita dal Comitato Unitario pro – Handicappati di Livorno e necessitava di importanti lavori di manutenzione. Il tetto della palestra dove fanno attività sportiva i ragazzi disabili dell’Associazione Sportiva Handicappati Livorno è in pessime condizioni: ci sono infiltrazioni d’acqua e la spesa per la riparazione si aggira sui 50mila euro. Il Comune non può effettuare questi lavori e tutto lasciava presagire che il decadimento vincesse ancora. Allora alcuni volontari hanno deciso di contrastare il degrado e l’abbandono effettuando tutti i lavori per permettere ai ragazzi di poter continuare la loro attività. E così dal 22 novembre 2014 con un entusiasmo che è aumentato giorno dopo giorno, evento dopo evento, sono iniziati i primi lavori: la potatura del parco, la tinteggiatura delle stanze, sistemazione dei locali… Molti livornesi da quel giorno sono entrati al Prato per la prima volta. E da quel giorno eventi culturali, eventi sportivi, mostre, concerti, hanno incrementato il salvadanaio per avere sempre più vicino quel numero: 50.000. Euro.

Il totale delle offerte pertanto ammonta a 27.359 euro, mancano ancora 22.641 euro.

I volontari del Prato desiderano porgere un ringraziamento al Punto G gelato per il “carrettino” dei gelati e per il gelato offerto, il Bar 4 Mori, Panpepato e lo Chalet di piazza San Marco.

Riproduzione riservata ©