Premio musica sacra Santa Giulia. Ecco i vincitori

Mediagallery

di Roberto Olivato

Comunicato venerdì mattina nel corso della conferenza stampa svoltasi in vescovado, il nome del vincitore del Primo premio Nazionale di Composizione di Musica Sacra Santa Giulia. A rendere noto il nome di Pietro Magnani, questo il nome del giovane musicista che si è aggiudicato il Primo premio, è stato il direttore dell’Istituto Stefano Guidi che assieme ai maestri Gabriele Micheli, Fabio De Sanctis, Fabrizio Bartalucci ed il diacono Simone Barbieri. “Questo è il secondo anno che l’Istituto Mascagni ha promosso, in collaborazione con la nostra Diocesi – ha esordito il maestro Guidi- una nuova edizione di questo Concorso di musica Sacra “. Il ventitreenne cremonese vincitore del premio e che con Mascagni, quasi un segno del destino, ha in comune il nome, è stato premiato come sottolineato dalla giuria perchè la sua è “un’opera curata nella definzione melodica, orchestralmente varia e attenta alla destinazione liturgica “. La composizione del giovane Magnani sarà eseguita il 22 maggio Santa Giulia, nel corso della S.Messa della 17,30 concelebrata dal vescovo Simone Giusti. I festeggiamenti per la Santa Patrona sono già iniziati il 9 aprile scorso e questa sera  nella chiesa di San Ferdinando alle 21 proseguirà il Festival Sanctae Juliae con l’esecuzione di brani di Musica Sacra, dedicati nell’occasione a Monsignor Lelio Bausanisi fondatore della Corale Domenico Savio.

 

 

Riproduzione riservata ©