Pranzo di Natale a S.Egidio

Mediagallery

La Chiesa di San Giovanni è un luogo molto amato nella nostra città: in tanti hanno trovato e ancora trovano qui, calore e solidarietà. In questi giorni fervono i preparativi per il pranzo di Natale organizzato ogni anno dalla Comunità di Sant’Egidio. Un pranzo che ospiterà, il 25 dicembre, più di 300 persone incontrate, in tanti anni di amicizia, per strada, nelle case di periferia, nelle carceri, nei tanti angoli di solitudine che la città nasconde. Il pranzo è ormai una bella tradizione che raccoglie, come in una grande famiglia, chi è in difficoltà, ma anche chi cerca, e non solo a Natale, di dare una mano. In tanti infatti, si sono voluti unire in questi giorni, alla preparazione della festa: cucinando, allestendo i locali, preparando i regali che verranno consegnati a ciascuno da Babbo Natale.
Il pranzo cade a conclusione di un anno difficile. Si vede: perchè sono cresciute le persone che solitamente la Comunità di Sant’Egidio aiuta ma anche coloro che vogliono aiutare. Forse perchè, si vede di più a cosa ha portato un sistema di vita fondato sull’egoismo. Cresce infatti il desiderio di starsi vicino con una solidarietà semplice e partecipe. Anche alcune persone che hanno perso il lavoro durante quest’anno, hanno scelto che al pranzo in San Giovanni ci saranno, per aiutare nonostante tutto.

(Per aiutare la realizzazione del pranzo di Natale è possibile contattare la Comunità di Sant’Egidio al numero 0586.211893).

Riproduzione riservata ©