Padre Bezzi: ecco la sala giochi in corsia a Betlemme

Mediagallery

di Roberto Olivato

Anche quest’anno, come ogni mese di ottobre, Padre Gabriele Bezzi l’attuale parroco della chiesa dei Santi Pietro e Paolo, è in procinto di partire verso la Terra Santa per raggiungere il Caritas Baby Hospital, l’unico ospedale pediatrico di Betlemme presso il quale, grazie ad un’idea di padre Bezzi e di alcuni suoi collaboratori, sarà inaugurata una play room ludoteca per alleviare i ricoveri di migliaia di bambini.
Padre Bezzi quando è nata l’idea della play-room?
“Premesso che l’ospedale pediatrico è nato grazie ai contributi di Aiuto Bambini Betlemme, un’organizzazione umanitaria internazionale d’ispirazione cristiana e che per la propria attività di aiuto a favore di bambini e madri, garantisce loro un sostegno destinato a durare nel tempo, l’idea della play room nacque nel novembre del 2011, per la precisione il 17, quando presso il teatro Goldoni in occasione dei festeggiamenti per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia la serata venne dedicata alla raccolta di fondi per Aiuto bambini di Betlemme”.
Attualmente quanti sono i bambini ricoverati?
“I ricoveri non prevedono lunghe degenze, principalmente i piccoli vengono sottoposti a visite pediatriche di controllo e solo circa il 10% di loro viene trattenuto per un paio di giorni”.
Sono molti i bimbi che passano dal Baby Hospital?
“Annualmente sono 35000 e per alleviare non solo le loro sofferenze, ma anche per portare un momento di gioia a bambini che hanno bisogno di sorridere, come tutti gli altri loro coetanei è nata l’idea della play room”.
Verranno con lei altre persone?
“Con me ci sarà Alberto Tanfi, alias mago Altan e due sue collaboratrici che allieteranno i piccoli nella nuova play room, che sarà inaugurata l’ 8 ottobre il giorno del nostro rientro”.
La soddisfazione di padre Gabriele è immensa e lo si percepisce dall’emozione che traspare dalla sua voce. Un sogno realizzato, quello della “play-room”, che porterà momenti di felicità a bambini che a causa delle decennali tensioni politiche e militari, poco conoscono della gioia e spensieratezza che dovrebbe rappresentare la loro età, ma che la ludoteca, che padre Gabriele inaugurerà su invito del Baby Hospital, cercherà anche se per pochi attimi di far assaporare.

Riproduzione riservata ©