“Io leggo per gli altri” alle Sorgenti di Carità

Mediagallery

Si chiama “Io leggo per gli altri” ed è un progetto di lettura in gruppo che Caritas propone grazie alla collaborazione con il Circolo LaAV (Lettere ad alta voce) di Livorno nel quadro delle attività del Centro Diurno che ha sede nella struttura di Sorgenti di Carità, in via Donnini 167, la stessa che ospita il Centro per la Famiglia e la Scuola dei Mestieri.
Dal 27 novembre, ogni settimana alle 15 del venerdì, due volontari del Circolo livornese saranno a disposizione di tutti coloro che vorranno partecipare per un’ora di lettura ad alta voce di brani di romanzi, poesie, articoli, brevi racconti, fiabe e favole. Gli incontri sono aperti a tuti
L’idea di fondo è quella della promozione della lettura come modo di impiegare creativamente il proprio tempo libero, come momento di condivisione e scambio e come spunto di riflessione su di sé, ma il metodo si è rivelato efficace anche nel sostenere gli sforzi di apprendimento della lingua italiana da parte di cittadini stranieri da poco arrivati sul nostro territorio. La metodologia dei Circoli LaAV, ormai collaudata da una serie di fortunate esperienze su scala nazionale, è basata sulla partecipazione volontaria, su gruppi aperti e su una logica del dono reciproco, valori che ispirano da sempre anche l’impegno di Caritas a fianco degli ultimi.

Per informazioni: 0586-88.46.93 oppure 0586-17.60.102, [email protected]

Riproduzione riservata ©