Una pedalata in ricordo delle vittime delle stragi

Moby Prince, Viareggio, Costa Concordia. Sono queste le stragi tutte tragicamente avvenute nella nostra regione per cui, sabato 13 giugno, si è dato vita a una pedalata per non dimenticare. Il raduno sulle due ruote, organizzato insieme al gruppo sportivo dei vigili del fuoco, ha preso piede proprio da un luogo simbolo di una di queste drammatiche vicende: davanti alla lapide che ricorda le vittime del Moby all’Andana degli Anelli al Porto di Livorno.
SALVAGENTE CONCORDIAIl ritrovo ha visto la presenza di molti amanti della bicicletta che sono partiti dalla città dei Quattro Mori per raggiungere Viareggio. Al ritrovo non poteva mancare Loris Rispoli,  Marco Piagentini (uno dei sopravvissuti della strage della ferrovia di Viareggio).
Assente a causa di impegni improrogabili il sindaco dell’Isola del Giglio il quale ha fatto recapitare un salvagente della Costa Concordia che è stato sistemato sulla lapide del Moby Prince.

Riproduzione riservata ©