Il vescovo striglia i politici: “Servono fatti”

Mediagallery

di Roberto Olivato

C’era veramente tanta gente sul sagrato del Santuario di Montenero ieri 8 settembre alle 18, per festeggiare la nascita di Maria, ‘’il compleanno della Beata Vergine ’’ come ha definito questa giornata Papa Francesco. “Grazie a Maria, che seppe dire si a Dio senza alcun tentennamento, abbiamo avuto nostro Signore: l’amore per eccellenza”. Questa una delle frasi pronunciate dal vescovo Simone che ha ribadito, per l’ennesima volta, quanto l’amore sia alla base della nostra vita, dei nostri rapporti interpersonali perché, solo l’evangelico “amore verso il prossimo” rappresenta il bene più prezioso dell’umanità. “L’amore verso il prossimo – ha proseguito il vescovo – deve essere fatto proprio dalle nostre Istituzioni affinché ognuna, per le proprie competenze, contribuisca a creare posti di lavoro ed abitazioni, per ridare dignità a tante famiglie che in questi tempi sono alla disperazione”.
Ricordando come la Caritas da anni si stia adoperando nel soccorso di molti genitori a fronteggiare a diversi problemi quotidiani, come l’acquisto dei libri di testo o la rata di affitto, piuttosto che le bollette, Giusti ha richiamato alle loro responsabilità le figure preposte alla soluzione o almeno all’avvio di progetti capaci di rimettere in moto l’economia cittadina, dando la sua disponibilità a predisporre tavoli di confronto con tutte le forze sociali e politiche per pianificare progetti capaci di rimettere in moto l’economia cittadina perché “sono finiti i tempi in cui la sconfitta dell’avversario politico costituiva una vittoria, oggi la sconfitta di chiunque rappresenta la sconfitta della città. Caritas Christi urget nos! Proprio così, l’amore di Cristo ci spinge a passare dalle parole ai fatti, perché a tutt’oggi se ne sono visti pochi“.
A conclusione della Messa monsignor Giusti ha comunicato la creazione di un quotidiano on line diocesano che permetterà di conoscere le varie iniziative ed attività delle parrocchie e delle associazioni di volontariato, a dimostrazione del bello e del buono che sono presenti nella nostra città e che pochi conoscono. Un quotidiano che, grazie all’impegno di diversi collaboratori, parlerà di tanti fatti positivi che nonostante la crisi sono ancora presenti nella nostra città. Questo il sito www.lasettimanalivorno.it

 

 

Riproduzione riservata ©