Il Goldoni in piazza per ricostruire il tetto del “Prato”

Biglietto 5 € Info: Biglietteria Teatro Goldoni 0586.204290. Prevendita venerdì 11 ore 17/20 – sabato dalle 15

Mediagallery

di Giulia Vicari

Sabato 12 dicembre il Teatro Goldoni e la sua piazza si animeranno per un grande evento che prenderà vita dal primo pomeriggio. L’iniziativa, “Il Prato… Vi racconto una storia”, organizzata dal Teatro Goldoni in collaborazione con l’associazione “Il Prato”, ha scopo benefico: l’intero ricavato sarà infatti devoluto all’associazione sportiva handicappati Livorno per la ricostruzione del tetto della palestra del centro Il Prato. Sabato 12, dunque, a cominciare dalle 15, giochi per bambini, casa di babbo Natale e alle 21 lo spettacolo in Goldonetta “Il Prato… Vi racconto una storia”.

Così ha introdotto la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa Marco Leone, direttore generale del Teatro Goldoni: “La fondazione Goldoni ha accolto questa iniziativa con grande piacere perché è un’iniziativa alta dal punto di vista culturale. Credo che il grado di cultura di una comunità lo si vede non solo dal numero di artisti, di spettacoli o di teatri, questi sono indicatori importanti ma secondo me quello più importante è la qualità della vita e il livello di felicità che c’è in quella comunità. Questa iniziativa è fatta con slancio, con amore, per andare incontro a un bisogno, in questa azione la comunità si ritrova e noi ritroviamo il nostro senso di essere uomini”.
“Devo ringraziare tutti quelli che ci hanno dato una mano per questa iniziativa – continua Giuseppe Pera dell’ associazione “Il Prato”– e questa volta a differenza di quello che faccio sempre, cioè raccontare io la storia del Prato come ho fatto per un anno, cambio regime, mi metto a sedere dall’altra parte e questa storia la faccio raccontare dagli artisti. In un anno siamo partiti da un posto che rischiava la chiusura, ma poi l’attività si è ripresa sempre a favore della disabilità e siamo quasi arrivati raggiungimento dell’obiettivo (50.000 euro); in più abbiamo questo mega evento che stiamo preparando per sabato prossimo. Tutti quelli che si esibiranno sabato hanno offerto la loro prestazione a titolo gratuito e anche finanziando questa iniziativa. Si parte con i bambini per i quali ci sarà il momento del teatro con lo spettacolo Mary Poppins alle 16, la slitta con le renne fuori sul piazzale e la casa di babbo natale nella Sala degli Specchi. Poi ci sarà una parte dedicata all’arte con un asta di beneficenza e infine la serata alla Goldonetta presentata da Andrea Corvaglia dove si susseguiranno vari artisti. Quindi questo evento comprende in realtà tre eventi in uno: la parte per i bambini, la parte dedicata all’arte e  la serata con musica, danza e cabaret. Questa è l’anteprima di un altro vento ancora più grande che stiamo preparando per il teatro Goldoni e che faremo a Gennaio”.

“Per me è un grande onore essere chiamato in causa – aggiunge Andrea Corvaglia, presentatore della serata – in primis per l’iniziativa importante e in secondo luogo perché anche in altri eventi che ho presentato e durante i quali ho avuto modo di lavorare con queste persone ho trovato una famiglia, mi hanno coinvolto subito. Penso che il percorso che sia stato fatto sia qualcosa di ammirevole e che questa sia la giusta chiusura per un percorso così bello e lungo. Io presenterò la serata di sabato a partire dalle 21 e lo farò con grande gioia”.

12347839_10207980470247058_3652054514979424018_n“La disponibilità del Goldoni è così ampia e forte anche dal punto di vista di competenze tecniche – conclude Riccardo Della Ragione, direttore artistico dell’evento – che ci ha dato l’opportunità di organizzare una cosa di livello superiore anche il 10 gennaio. Stiamo mettendo veramente in campo tutta la città, inizieremo da sabato dove sono stati coinvolti tutti i bambini ma anche le famiglie intere, la sera invece avremo uno spettacolo che coinvolte tutti i ragazzi e poi ci sarà anche un evento più particolare dove tre critici d’arte importanti daranno luogo a una conferenza all’interno del Teatro Goldoni, saranno in esposizione alcuni quadri che sono stati donati e avremo appunto anche un’asta di beneficenza. Sono tutte azioni che vanno verso la direzione di solidarietà, è un atto di amore e solidarietà che viene messo in scena; l’arte diventa cultura ma anche servizio per la società che molto ci serve anche per vivere al meglio le situazioni di disagio come quella che ha coinvolto il Prato”.

Ecco il programma dettagliato della giornata:

Piazza Goldoni dalle 15 alle 19.30

La slitta di Babbo Natale trainata dalle renne, giocolieri e clown a cura della Corte dei Folli , Gino Andrea Cataldo, La Piccola Falegnameria, Mario Bartoli con Kyra e  Croce Rossa Italiana

Sala degli Specchi (all’interno del Goldoni), dalle 15.30 alle 19.30

Casa di Babbo Natale dove i bambini potranno lasciare la letterina – ingresso libero

A cura di Antonio Morozzi, A.S.Ha e Croce Rossa Italiana musiche di Luigi Agostini

Goldonetta ore 16

Mary Poppins con i SingFlowers e la Compagnia teatrale Asinello Junior  Biglietto 5€

Teatro Goldoni, ore 18

12346456_10207980468447013_2589361287816205766_nConferenza il Modigliani Perduto – Un evento imperdibile, ad ingresso libero, con tre personaggi di altissimo spessore per raccontano l’arte e gli artisti livornesi. Umberto Falchini, artista e critico d’arte, tratterà quattro grandi artisti del 900 italiano: Bartolena, Puccini, March e Natali. Vincenzo Farinella, docente di storia d’arte moderna dell’Università di Pisa, ci parlerà dell’antologica su Giovanni Fattori a Padova e delle nuove prospettive sull’artista.
Carlo Pepi, collezionista e critico d’arte, conferirà sulla scuola fattoriana e il Modigliani perduto.
Al termine si terrà un’asta di beneficenza delle opere esposte nel foyer del teatro e donate dagli artisti per IL PRATO.

Goldonetta ore 21

“Il Prato…vi racconto una storia”, presenta la serata Andrea Corvaglia con:

– La compagnia “Corte dei Folli”

– Andrea Dani

– Matteo Freschi con Francesco Spera

– Stefano Santomauro

– “Onda Acustica” con Teresa Rotondo e Simone Prezioso

– Nada Al Basha e gruppo Karabà

– Concerto delle Matrioske trio di archi con Marta Degl’Innocenti, Susanna Di Scala,  Francesca Del    Seppia

– La compagnia teatrale “NOT&DANSE” in “Notre dame de Paris”  con Emanuele Bernardeschi, Niccolò Gaggiolo e Irene Cannata

– Serena Rebua

– Esperanto Acoustic Band – Francesco Spera, Lorenzo Del Ghianda, Moreno Vivaldi

Biglietto 5 € Info: Biglietteria Teatro Goldoni 0586.204290

Prevendita venerdì 11 ore 17/20 – sabato dalle 15

Riproduzione riservata ©