Giovani sposi rinnovano il loro “sì”

Mediagallery

di Roberto Olivato

E’ stato con il rinnovo di fedeltà al sacramento del matrimonio di due giovani coppie, che nella chiesa di S. Giuseppe ieri 24 settembre, è stato festeggiato, con un S.Messa officiata dal vescovo Simone Giusti, il triduo alla Madonna della Pietà. Una tre giorni, che come ricordato dal parroco don Marzio Faria Nougueira, vedrà la Madonna della Pietà protagonista nell’adorazione al Santissimo Sacramento, nella coroncina della Misericordia, nel Santo Rosario e sabato 27 alle 19 nella processione che toccherà tutte le vie parrocchiali, per concludersi in un concerto musicale presso l’oratorio della chiesa di S. Giuseppe. A rimarcare il significato della presenza dei giovani sposi presenti alla celebrazione eucaristica in onore della Madonna della Pietà è stato monsignor Giusti: ‘’ chi meglio di queste due giovani coppie presenti qui oggi, in occasione del Triduo della Madonna della Pietà, poteva rappresentare efficacemente il significato di questa celebrazione. Il desiderio di rinnovare il loro impegno nel matrimonio, nel giorno in cui viene festeggiata la Pietà di Maria, la prima discepola di Gesù, riempie di messaggi questa giornata che devono arrivare al cuore di tante altre coppie – e come trasmettere questi messaggi monsignor Giusti lo ha spiegato con parole chiare- il rinnovarsi, il ricordarsi di quel giorno in cui i futuri coniugi, marito e moglie, si promisero eterno si, nonostante gli alti e bassi a cui una coppia immancabilmente andrà incontro nel suo cammino a due, ci riportano a Maria che è sempre stata amorevolmente unita a suo figlio in ogni avversità e Michelangelo, nella sua maestosa opera della Pietà, ce l’ha rappresentata con un viso sereno perché, anche di fronte alle avversità più tragiche come quella della morte, l’amore in Cristo e la certezza della vita eterna deve rendere tutti noi, come Maria, felici, perché solo in un cuore sereno aleggia la luce della vita eterna ’’.

 

Riproduzione riservata ©