Denso programma estivo della Banda SVS

Mediagallery

(Renzo Pacini racconta)

Grandi impegni quest’ anno per la Banda Libera SVS, intitolata a Garibaldo Benifei e diretta dal Maestro Filippo Ceccarini. Capita sempre più spesso di incontrare la Banda SVS che suona in città; marciano a tempo di musica, si soffermano in vicoli e piazzette donando allegria ai livornesi che rispondono sempre con incredibil calore. Uno spettacolo nello spettacolo, il pubblico che segue la banda mentre suona marciando, come in una sorta di “Pifferaio Magico” e che si sofferma nelle piazzette disponendosi in cerchio. La Banda SVS è nata dall’ idea e la volontà di realizzarla di Filippo, il suo attuale Direttore, e dal suo felice incontro con l’ SVS, che ha immediatamente creduto nel suo progetto, che aveva alla base una visione positiva della musica e del suo potere di aggregazione. Musicisti con capacità e provenienze molto variegata, non hanno avuto difficoltà a suonare assieme, aiutandosi a vicenda in quanto la musica e il divertimento erano la molla che li teneva uniti, e che li rendeva indispensabili gli uni per gli altri. Studiando nei locali della sede Nord, via delle Corallaie, messi a disposizione dall’ SVS, la banda è cresciuta rapidamente sia dal punto di vista numerico che qualitativo, diventando una fortunata realtà del mondo musicale livornese. Ruzza ruzza, come si dice a Livorno, la sua presenza nel tessuto culturale livornese è diventata una costante: dal premio Ciampi, alle Serate Illuminate del PAC 180, al Teatro C, la Coppa Barontini, la Notte Blu, tanto per citarne qualcuna. Ma anche molte altre iniziative, rigorosamente gratuite che ai più sfuggono. Pochissimi sanno, nemmeno il Comune di Livorno, che sicuramente ne ha tratto vantaggio, che la Banda ha portato avanti nelle scuole primarie cittadine, un progetto di educazione alla musica che l’ ha vista esibirsi, in orari anche difficoltosi per i componenti della banda (alle 14.00 in genere), di fronte a scolaresche, già edotte dal corpo insegnante partner del progetto, entusiaste di conoscere e toccare con mano gli strumenti della banda, cosi densi di fascino e di mistero: il trombone…., la tuba…, la grancassa. Questa è la Banda SVS; nata dal niente è oggi adulta e lo dimostra il fatto le richieste che le pervengono sono ormai tantissime e la maggior parte di esse debbono essere scartate, in quanto legate ad iniziative spettacolari a scopo di lucro, pertanto incompatibili con le finalità del sodalizio musicale. Nonostante ciò il programma estivo della Banda è abbastanza intenso e darà occasione a chi lo vorrà, di assistere gratuitamente a coinvolgenti alle funamboliche esibizioni di Filippo e la sua Marching Band, durante le calde serate estive: Martedì 21 Luglio Inaugurazione nuova sede ISTORECO. Giovedì 30 Luglio Effetto Venezia (La Banda SVS sul battello, fra i canali, lungo il percorso della Coppa Barontini). Domenica 2 Agosto rifugio Apuane. Domenica 9 Agosto Festa del Polpo Sede SVS Nord Via delle Corallaie. Mercoledì 12 Agosto Montenero sotto le stelle (La Banda SVS sale il colle in funicolare per suonare sulla terrazza che domina Livorno). Particolarmente suggestiva e degna di rilievo ci sembra l’ idea di proporre quest’ anno lo spettacolo invece che “lungo” i canali proprio “nei” canali a bordo di un battello, una sera durante Effetto Venezia…..! Questa iniziativa nasce dalla collaborazione ormai consolidata di due realtà del volontariato l’ SVS e la Pro Loco Livorno. la Banda sul Battello è nel programma di Effetto Venezia 2015; il giorno 30 luglio, giovedì alle ore 20:00, quando il popolo che anima la tradizionale kermesse cittadina, si appresta a visitare la festa passeggiando lungo i canali o sedendosi a tavola nei vari punti di ristoro, molti dei quali lungo le spallette, la Banda Liberà SVS salirà sul battello per regalare a tutti uno spettacolo suggestivo, 25 elementi che suonano mentre il battello scorre lento “nei fossi”. Diretti come sempre da Filippo Ceccarini, il Maestro, un “ragazzino” pieno di idee e di energie che si sprigionano irresistibilmente durante le esecuzioni, suoneranno il loro repertorio in un andirivieni sulle acque dei canali, che durerà circa un’ ora, per permettere a tutti di godere di questo spettacolo tanto bello quanto originale. Uno spettacolo gratuito, messo in scena grazie al sinergismo fra Pro Loco e SVS, e all’ entusiasmo dei “banditi” che aspettano questo evento con trepidazione. Siamo certi che il pubblico apprezzerà questa originale iniziativa premiandola con il tradizionale calore che accompagna le esibizioni della Banda SVS.

Riproduzione riservata ©