Centri estivi diurni per i cittadini in situazione di handicap

Mediagallery

I cittadini residenti nei Comuni di Livorno e Collesalvetti che si trovano in situazione di handicap (certificato ai sensi della L. 104/92) possono fruire di buoni-servizio del valore massimo di €265 per la partecipazione ai centri estivi diurni, selezionati dal Settore politiche sociali ed Abitative del Comune di Livorno.
Il numero dei posti disponibili è di 76.

Le domande di accesso ai buoni-servizio, corredate della certificazione ISEE relativa al nucleo familiare, devono essere presentate da lunedì 22 giugno fino a venerdì 26 giugno direttamente alle associazioni accreditate che organizzano i centri diurni e che accoglieranno le domande nel rispetto di criteri e requisiti stabiliti dall’Amministrazione comunale.
Si ricorda che gli utenti con Isee Familiare superiore a € 23.826,40 non hanno diritto al buono servizio.

Le associazioni presso le quali possono essere spesi tali buoni, sono OAMI (Borgo San Jacopo 136), ANFFAS (via di Montenero 176), CARITAS (via delle Cateratte 13), A.Po.Di. Livorno (via Ulvi Liegi 41).
Per ogni informazione è possibile rivolgersi direttamente alle associazioni e/o all’Ufficio Area Handicap e Ridotta Autonomia del Comune di Livorno tel 0586 588173 – 588176.

Riproduzione riservata ©